Quotidiani locali

Carpi, arrestati due spacciatori di banconote false

A carico della coppia, scoperta dalla Guardia di finanza, circa un centinaio di operazioni per un valore di 5mila euro

CARPI. Un 47enne di Carpi e una donna di 39 anni bloccata all'aeroporto di Bologna, di rientro da un soggiorno all'estero, sono i destinatari di due ordinanze di custodia cautelare (arresti domiciliari) per acquisto e spendita di banconote false. L'operazione è stata condotta dalla Guardia di Finanza di Parma ed  stata avviata nel giugno 2016 dopo svariate richieste di intervento arrivate da parte di lavoratori del settore di servizio di alimenti a domicilio, come i 'pizza express', che lamentavano di aver ricevuto come pagamento banconote fasulle.


Subito dopo le segnalazioni, i militari avevano arrestato una coppia di italiani residenti proprio a Parma, successivamente si  scoperto un centinaio di scambi di banconote

false, del taglio di 20, 50 e 100 euro, per un valore di 5mila euro;  inoltre emerso che il sodalizio - capeggiato dalla donna, pluripregiudicata - si riforniva nel Sud Italia per poi spacciare il denaro tra Parma, Modena e Reggio Emilia e in Spagna, nell'isola di Palma dI Maiorca.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista