Quotidiani locali

Santona e Barigazzo 

Due frazioni senza telefono

LAMA MOCOGNO. Dieci giorni senza telefono, in località piccole, ma con importanti attività commerciali e nondimeno una gran parte di popolazione anziana che ha nella cornetta un insostituibile punto...

LAMA MOCOGNO. Dieci giorni senza telefono, in località piccole, ma con importanti attività commerciali e nondimeno una gran parte di popolazione anziana che ha nella cornetta un insostituibile punto di riferimento. Succede in due frazioni di Lama Mocogno lungo la Giardini, La Santona e Barigazzo. Non è colpa della neve in questo caso, ma di un taglio nel bosco sotto ai due paesi. È successo il 17 novembre: ultimate ormai le operazioni di abbattimento, alcuni operai venendo via dal bosco hanno agganciato con lo scavatore l'unico cavo telefonico che porta la linea da queste parti, tranciandolo. È stata fatta subito segnalazione alla Telecom, che già il giorno dopo era sul posto con un addetto garantendo che nel giro di tre giorni lavorativi sarebbe stato tutto ripristinato. Ma è passata una settimana e tutto è fermo, con grossi disagi su più fronti, visto che senza telefono non c'è neanche
l'Adsl. Patiscono le attività commerciali (a Barigazzo c'è anche il centro benessere “La Sorgente”, poi bar, alberghi e uno studio parrucchieri), l'ufficio postale e sono preoccupati gli anziani. Telefoni muti per problemi post neve anche a Montorso di Pavullo. (d.m.)



TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon