Quotidiani locali

Vai alla pagina su Lavoro

Concordia, licenziamenti revocati tornano al lavoro 32 dipendenti

La notizia dopo il tavolo di salvaguardia occupazionale tenutosi oggi in Regione. La soluzione grazie all'offerta vincolante di affitto e acquisto da parte della Coemar di Castiglione delle Stiviere (Mn)

CONCORDIA 

Revocati I licenziamenti dei 32 lavoratori della azienda martini di concordia, nel modenese. L'annuncio questa mattina a bologna durante il tavolo di salvaguardia occupazione svoltosi in regione. Al tavolo bolognese hanno partecipato i rappresentanti della regione emilia-romagna oltre a quelli dell'amministrazione comunale di concordia, dell'azienda, sindacali e dei lavoratori, fiom modena, fim emilia centrale e rsu. 'Una buona notizia- dichiarano l'assessore regionale alle attività produttive, palma costi e il sindaco di concordia, luca prandini-, con la quale si aprono le condizioni per una seria e fattiva definizione degli accordi con le organizzazioni sindacali, per consentire il passaggio di proprietà del ramo d'azienda. Le istituzioni continueranno a seguire ogni passo con l'obiettivo della continuità produttiva, della salvaguardia dell'occupazione e del rilancio di questo sito produttivo della bassa pianura modenesè. La revoca del procedimento di licenziamento collettivo dei lavoratori della martini è stato raggiunto grazie alla offerta vincolante di affitto e di acquisto del ramo di azienda

pervenuta nei giorni scorsi da parte della coemar lighting srl, un'azienda di castiglione delle stiviere (mn) che produce e commercializza prodotti per l'illuminazione professionale. L'offerta ha consentito anche la proroga al 29 gennaio 2018 per la presentazione del piano concordatario.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista