Quotidiani locali

al pooja di via marx 

Accoltellò un ristoratore, preso

Lo ferì perché non gli dava da bere. Scoperto da militari dell’Arma

Aveva accoltellato il titolare del ristorante indiano “Pooja” di via Carlo Marx 3 perché si rifiutava di dargli da bere e la bottiglia che ha preso dal bancone, una volta aperta, è risultata vuota.

L’episodio si è verificato il 14 settembre scorso: un tunisino di 40 anni, residente sempre in via Carlo Marx a pochi passi dal ristorante indiano, è entrato chiedendo da bere sostanze alcoliche. Vedendo che era ubriaco, il titolare, di fronte all’ennesima richiesta da parte dell’uomo, ha rifiutato per non aggravare lo stato d’ebbrezza già consistente dell’avventore. Di fronte al “no” del ristoratore, il cliente ha perso ulteriormente il controllo. Il quarantenne si è vendicato sferrando una coltellata al torace del ristoratore che gli ha provocato ferite guaribili in
otto giorni.

L’uomo è stato rintracciato dai carabinieri dopo accurate indagini e denunciato per lesioni personali aggravate e porto abusivo di strumenti atti a offendere. Inoltre, siccome risiede in Italia con permesso di soggiorno, è stata proposta l’espulsione. (s.a.)

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik