Quotidiani locali

Ance: «Ok rinvio su demolizioni»

L’associazione dei costruttori edili dopo l’emendamento per il post sisma 2012

Ance Modena, l’associazione confindustriale dei costruttori edili, interviene con una nota dopo la proroga dei termini per il recupero dei materiali da demolizione in seguito del terremoto del 2012.

«Passeranno da uno a tre anni - dice la nota di Ance - i tempi per il deposito, in attesa del recupero, dei rifiuti non pericolosi derivanti da attività di demolizione e costruzione degli eventi sismici che nel 2012 hanno colpito la nostra regione. È stato infatti approvato in Commissione Bilancio l’emendamento che fissa il nuovo lasso temporale per l’avvio al recupero di questa tipologia di rifiuti. Un risultato molto importante per le numerose aziende che operano, non senza difficoltà, nel settore e accolto con grande soddisfazione da Ance Modena e Ance Emilia-Romagna che con sinergia hanno collaborato assieme alle istituzioni e alla Regione per ottenere questo importante emendamento. La quantità di materiale e rifiuti attualmente disponibile è infatti notevolmente superiore a quella che si riesce a riutilizzare per la costruzione di nuove opere, comprese quelle di ricostruzione post sisma; il perdurare della crisi del settore, unita a una produzione “imprevista e imprevedibile” di tali rifiuti, a causa di eventi sismici,
rende molto difficile la possibilità per le aziende di un loro utilizzo in tempi ravvicinati. Il nuovo emendamento ridurrà gli ingenti costi che le imprese dovevano affrontare ogni anno, potendo ora effettuare le operazioni di recupero quando il materiale viene utilizzato».



TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon