Quotidiani locali

castelfranco 

Sicurezza, Lega e Fi all’attacco Gargano: «Siamo al lavoro»

CASTELFRANCO. Lo spinoso tema della sicurezza continua a tenere banco a Castelfranco e le maggiore forze politiche mostrano di avere visioni differenti sulle possibili soluzioni risolutive. Rosanna...

CASTELFRANCO. Lo spinoso tema della sicurezza continua a tenere banco a Castelfranco e le maggiore forze politiche mostrano di avere visioni differenti sulle possibili soluzioni risolutive. Rosanna Righini, consigliere comunale di Forza Italia, parla di «grande esasperazione e sconforto fra i cittadini per i continui furti» sottolineando come siano proprio i castelfranchesi a voler cercare soluzioni alternative come, ad esempio, la sicurezza privata. La Righini ha dunque fatto sapere che presenterà un ordine del giorno in Consiglio Comunale per «arginare questo gravissimo fenomeno che mina la fiducia dei cittadini nelle nostre istituzioni». Cristina Girotti Zirotti, Capogruppo della Lega Nord, parla di “bollettino di guerra” e di furti a raffica. «La Giunta Reggianini quali iniziative intende assumere e, soprattutto, quando?», si chiede la Girotti. «Non sarebbe il caso di convocare urgentemente una Commissione Sicurezza “allargata” anche ai rappresentante delle forze di polizia?». Viene inoltre citato da tutte le forze politiche il famoso “Controllo del Vicinato” strumento che coinvolge numerosi cittadini i quali segnalano alla Polizia Municipale eventuali anomalie sul territorio e che viene definito da Giovanni Gargano, assessore alla Sicurezza, “il nostro orgoglio”. Sempre Gargano ha annunciato che nei prossimi giorni il Comune firmerà il protocollo “Mille occhi sulla Città”, proposto dalla Prefettura di Modena e che coinvolge anche gli Istituti di Vigilanza al fine di aumentare la rete d’osservazione sul territorio in collegamento con le forze dell’ordine e la Polizia Municipale.

«L’impegno di questa Amministrazione sui temi della sicurezza e del contrasto all’illegalità è riconosciuto anche al di fuori del perimetro comunale grazie soprattutto
al lavoro dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Municipale - prosegue l’assessore - Le numerose attività certamente importanti e integranti del sistema di Sicurezza Urbana, risultano comunque meno efficaci se viene meno la partecipazione attiva degli stessi cittadini». (s.d)

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon