Quotidiani locali

cavezzo 

Demolisce il nuovo ponte e fugge

Schianto a Ponte Motta, sarà beccato con telecamere e testimoni

CAVEZZO. Due giorni prima di Natale ha imboccato in salita il rinnovato Ponte di Motta, dalla parte di Carpi. Ha sbagliato la manovra, chissà perché, e ha demolito di brutto la nuova balaustra di pietre. Poi, ha chiamato un carro attrezzi e con l’aiuto di alcuni amici ha fatto sparire ogni traccia che potesse ricondurre a lui. Compresa mezza targa anteriore, che era rimasta a terra. Peccato che un testimone abbia assistito alla scena, non solo identificando il modello dell’auto, una Fiat Uno, ma anche annotando la targa parziale rimasta momentaneamente a terra. Poiché l’auto e il carro attrezzi si sono allontanati verso Ponte Motta, è inevitabile
che l’autore della demolizione con sparizione venga individuato: a Ponte Motta infatti funzionano da sempre le telecamere di sicurezza, che hanno già risolto parecchi altri problemi. Insomma, conviene sempre avvisare. L’automobilista inevitabilmente sarà multato e pagherà i danni.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon