Quotidiani locali

Vai alla pagina su Zero14
Maranello: che bello la sera rifugiarsi in una casa di libri e storie

Maranello: che bello la sera rifugiarsi in una casa di libri e storie

Dal 4 gennaio la biblioteca Mabic apre lunedì e giovedì dalle 19 alle 22 Una sperimentazione, fino al 26 febbraio, grazie a volontari e studenti

MODENA. Certo che sono fortunati i bambini, i ragazzi e pure gli adulti di Maranello che amano leggere e sentono la biblioteca Mabic come una seconda casa. (E sono tantissimi). Non solo perché è una biblioteca di pubblica lettura e un luogo pensato per accogliere eventi e iniziative culturali con al piano terra la biblioteca vera e propria, con patrimonio a scaffale aperto per adulti e ragazzi, reference e banco prestito, saletta per i piccolissimi (da 0 a 3 anni), emeroteca, postazioni Internet e piccola zona ristoro, al piano interrato, un’ampia sala per conferenze, eventi ed iniziative, e un archivio storico nell’edificio adiacente al Mabic che contiene materiale catalogato consultabile su appuntamento.

Ma soprattutto perché, dal 4 gennaio 2018, la Biblioteca Mabic amplia ulteriormente gli orari di apertura nelle giornate di lunedì e giovedì: il Mabic sarà infatti aperto, per motivi di studio, anche dalle 19 alle 22. Il Comune di Maranello in questo modo cerca di andare incontro alle esigenze degli studenti, in particolare quelli universitari alle prese con la sessione d’esame invernale, che potranno così usufruire degli spazi della biblioteca anche nelle ore serali. Ma è una occasione anche per fare una passeggiata e rifugiarsi tra storie e libri anche per gli under 18... Questa sperimentazione prosegue per il momento fino al 26 febbraio ed è resa possibile grazie ai volontari della cultura e da cinque studenti frequentatori abituali del Mabic, che si sono resi disponibili per l'occasione. «Grazie ai volontari e agli studenti - ha commentato l’assessore alla cultura Mariaelena Mililli - siamo in grado di offrire ai ragazzi un’opportunità in più. Il Mabic è molto frequentato dagli studenti e l’orario prolungato serale è una bella occasione per chi necessita di un luogo adatto allo studio». Da ricordare che già dal giugno 2016 l’orario della biblioteca è stato ampliato anche nella pausa pranzo, dalle 13 alle 14.30, proprio grazie alla disponibilità di alcuni cittadini di Maranello, i “volontari per la cultura” (una trentina di persone in tutto), che oltre a garantire l’apertura prolungata collaborano

anche alla realizzazione di diverse iniziative culturali, tra cui le mostre allestite nella sala conferenze della biblioteca. Un modo per i cittadini per essere non solo fruitori ma anche protagonisti delle olistiche culturali cittadine. (m.t.)


 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik