Quotidiani locali

Sicurezza, le operazioni più brillanti

Un breve almanacco dell’anno, per ripercorrere secondo le voci dei vari reati, le operazioni messe a segno dai nostri carabinieri. Partiamo dalla lotta alla droga, che ha portato al sequestro di...

Un breve almanacco dell’anno, per ripercorrere secondo le voci dei vari reati, le operazioni messe a segno dai nostri carabinieri. Partiamo dalla lotta alla droga, che ha portato al sequestro di oltre 160 kg di hascisc e di 40 chili di marijuana complessivamente: tre le operazioni più importanti quella di febbraio (tre arresti in città), quella di marzo a Sassuolo che ha permesso di smantellare una organizzazione di maghrebini che trasportavano e rifornivano il nord Italia ( sei arresti) Quanto alle truffe ai danni di anziani, in aprile a Pavullo i carabinieri misero fine alle scorribande di tre sinti che spacciandosi per avvocati, tecnici di Hera o appartenenti alle forze dell’ordine ingannavano gli anziani facendosi consegnare denaro. Sono stati ritenuti autori di 3 rapine e 9 furti. Un ulteriore arresto in flagranza è stato eseguito dalla Compagnia di Sassuolo a marzo. In marzo a Carpi , dopo lunghe indagini, vennero denunciate 55 persone per associazione per delinquere finalizzata alla frode informatica e al riciclaggio ai danni dell’Inps per un valore di circa 230mila euro. E veniamo alle rapine e ai furti. In giugno blitz in località San Matteo ( il campo nomadi abusivo): sgominata una banda di undici persone che faceva saltare i bancomat. E inoltre sempre in giugno arrestatati cinque in flagranza di reato mentre rubavano all'interno della Global Carni. In settembre sono stati presi sei rapinatori appartenenti ad un sodalizio che aveva fatto diverse rapine nella nostra provincia e anche a Catania e a Milano. Non vanno dimenticate le indagini su due casi eclatanti: l'omicidio dell’anziana
di Finale, che si è scoperto essere tale grazie appunto ai carabinieri e le indagini dopo la scorribanda distruttiva con gli autobus a Carpi: in 24 ore i ragazzi terribili furono assicurati alla giustizia. E infine l’indagine Aemilia, la lotta dura e costante alle infiltrazioni.


TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon