Quotidiani locali

Fava: «Candidati del territorio»

Il segretario Pd però glissa sulle primarie. E ritorna Santagata: «Mi candido qui»

«La 17esima legislatura si chiude ed è già stata decisa la data delle prossime elezioni politiche: domenica 4 marzo. In vista di quella consultazione, la federazione provinciale del Pd modenese intende adottare criteri di costruzione delle proprie liste per Camera e Senato in modo da tutelare, innanzitutto, il territorio modenese e più in generale quello emiliano-romagnolo». A dirlo è Davide Fava, segretario provinciale del Pd, che interviene così sulla scelta dei candidati al Parlamento dopo l’appello della sinistra del partito, che ieri (attraverso le parole del sindaco di Soliera Roberto Solomita) aveva chiesto le primarie. «Per essere ancora più chiari - spiega oggi Fava - le liste da noi espresse dovranno essere fortemente rappresentative del nostro territorio. Il Pd modenese non intende essere semplicemente un serbatoio di voti o un comitato elettorale, ma rivendica pienamente il ruolo che sempre ha avuto di soggetto politico autorevole e collettore delle istanze territoriali. Per questo l’intenzione è quella di reiterare il ruolo degli organismi statutari della federazione per dare voce e coinvolgere gli iscritti nella definizione dei profili dei candidati e delle liste. Comprensibile - incalza il segretario - che il nazionale chieda la responsabilità ai territori per offrire adeguato spazio agli alleati, ma allo stesso modo i territori devono potere usufruire della massima autonomia». Il segretario, insomma, promette battaglia per evitare i “paracadutati” da Roma, anche se le preoccupazioni della sinistra sembrano più legate ai candidati modenesi che a quelli nazionali. E a proposito di candidati al Parlamento, in pista tra i modenesi ci sarà anche un grande ex: Giulio Santagata, ministro per l’Attuazione del programma nel secondo governo Prodi, sarà candidato per la lista
Insieme, che unisce l’Area civica vicina a Prodi, Psi e Verdi. L’ex ministro non sarà però “concorrente” dei candidati dem, visto che, candidandosi al proporzionale, il suo nome sarà nella lista Insieme (mentre all’uninominale ogni coalizione esprime un solo candidato). (l.g.)

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro