Quotidiani locali

Inseguimento nella notte, ladro arrestato mentre fuggiva sui tetti

In via Nuoro a Modena un malvivente è stato fermato dopo aver scelto come via di fuga un lucernaio e poi il tetto di una abitazione. Fallito il colpo, solo il complice è riuscito a scappare 

MODENA. Si è chiuso con un arresto tra i più rocamboleschi, il 2017 della Polizia di Stato di Modena che, alle 5 della scorsa notte, ha messo le manette ai polsi di un ladro direttamente sul tetto di una palazzina di tre piani. Tutto è cominciato quando alcuni residenti hanno telefonato al 113 segnalando rumori sospetti: all'arrivo, in via Nuoro, gli agenti hanno notato i due malviventi, che per dileguarsi hanno deciso di salire sul tetto attraverso un lucernario.

E proprio sul tetto, con le tegole particolarmente scivolose, è avvenuto l'inseguimento a piedi. Mentre uno dei due ladri è riuscito a fuggire, un 43enne georgiano, già noto alle forze dell'ordine, è stato

fermato dalla Polizia ed arrestato dopo aver colpito gli agenti. Un poliziotto ha riportato una prognosi di 8 giorni. I due ladri avevano tentato di smurare una cassaforte, senza riuscirci, dentro un appartamento in quel momento vuoto perché i proprietari erano in ferie.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon