Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Countdown per i saldi Ecco le dieci regole per fare acquisti “furbi”

A Modena e in Emilia Romagna i saldi partono il 5 gennaio. Ecco i consigli utili per acquistare guadagnandoci. Sì agli abiti avvolgenti, ai colori ultra-violet a pizzi e tulle Sì a tutto ciò che evoca gli anni 90 ma evitando il vintage

Saldi, 10 regole per non sbagliare acquisti

MODENA. La data da cerchiare in rosso sul calendario è il 5 gennaio, giorno in cui nella nostra regione prenderanno il via i saldi. Sulla reale utilità di quasi due mesi di occupazione delle boutique di capi già visti e rivisti, potremmo scrivere un ulteriore articolo, ma finché il sistema non cambierà, i “modaioli” dovranno aspettare fine febbraio, almeno, per vedere vetrine con abiti “nuovi”. Senza contare i pre-saldi che già da Natale impazzano su internet e la presenza di outlet ormai su tutto il territorio. Insomma, questa grande occasione, purtroppo i saldi non lo sono più. Resta però il piacere di “regalarsi” quel capo che tanto ci piace senza dover per forza avere sensi di colpa riguardo a quanto stampato sul cartellino.

Per usare ancora l'accrescitivo “ultra”, ultra chic sarà indossare qualcosa in pvc trasparente, che vi farà sudare ok, ma vi farà anche conquistare tantissimi like sui social. Se lo scorso anno vi avevamo consigliato di puntare sui marsupi, quest'anno vi diciamo di puntare sulle borse logo, ossia le borse che mettono ben in risalto il nome dello stilista che le ha create, sì, un po' pacchiano, ma anche questo è molto anni '90, insomma: ricordatevi come vi vestivate 20 anni fa e sarete alla moda, occhio però a non comprare per nuovo quello che è ormai vintage.