Quotidiani locali

La biker Paola Pezzo è testimonial della Croce Rossa

Il Comitato di Sassuolo della Croce Rossa Italiana non si ferma sui risultati ottenuti finora e lancia una muova campagna di raccolta fondi destinata all’acquisto di materiale necessario per la...

Il Comitato di Sassuolo della Croce Rossa Italiana non si ferma sui risultati ottenuti finora e lancia una muova campagna di raccolta fondi destinata all’acquisto di materiale necessario per la Protezione Civile, in caso di calamità naturali e disastri.

Nel dettaglio, saranno acquistati una cucina mobile, tende pneumatiche, un furgone attrezzato per il primo intervento e trasporto di materiale.

Nuova testimonial di questa campagna è una donna famosa nel mondo dello sport e non solo: Paola Pezzo, l’unica biker, insieme a Gunn-Rita Dahle, ad aver vinto sia ai giochi olimpici, sia ai mondiali e nella classifica finale della coppa del mondo.

Professionista fino al 2005, Paola era specialista nel cross country, disciplina nella quale fu due volte campionessa olimpica (Atlanta 1996 e Sydney 2000). Il 1997 può essere considerato il suo anno d'oro: dopo la vittoria olimpica, ha vinto praticamente tutte le gare a cui ha partecipato, dimostrando una superiorità impressionante che non si vedeva dai tempi di Juli Furtado.

Nel 1997, Pezzo vinse la coppa del mondo, ottenendo la prima piazza in otto delle dieci tappe in programma, e il mondiale. Dopo il terzo posto in coppa nel 1998, il bronzo ai mondiali del 1999 e del 2000 si ritirò temporaneamente dall’agonismo. Nel
2004 tornò però alle gare vincendo una Gran fondo e partecipando ad alcune tappe della coppa del mondo di marathon.

La sua ultima vittoria è datata 21 marzo 2005, alla 58 chilometri di Andria. Paola fa parte della Mountain bike hall of fame dal 1999. (al.sci.)



TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik