Quotidiani locali

la polemica 

Mdp: «A Roma il Pd allarga le maglie e qui le stringe»

«Sindaco Muzzarelli, assessore Bosi e Consiglio comunale da anni cercano di contrastare il grave male del gioco d’azzardo che causa drammi sociali e sanitari nella nostra città e provincia....

«Sindaco Muzzarelli, assessore Bosi e Consiglio comunale da anni cercano di contrastare il grave male del gioco d’azzardo che causa drammi sociali e sanitari nella nostra città e provincia. Combattiamo a mani nude o con le mani legate dietro la schiena, ma ci proviamo». A dirlo, commentando le parole del primo cittadino sul gioco d’azzardo alla luce della nuova delibera che individua i luoghi “sensibili” in città, è il capogruppo Mdp-Liberi e Uguali in Consiglio comunale Paolo Trande: «Recentemente è stato stimato che i modenesi spendono circa 1,2 miliardi all’anno - spiega - di cui 255 milioni solo nel Comune di Modena. Un disastro: anche qui, però, bisogna essere coerenti e chiari, evitando l’effetto tela di Penelope con lo Stato biscazziere che allarga le maglie del cosiddetto “gioco legale” e i Comuni, che devono affrontarne gli effetti sociali devastanti, che cercano, con fatica ed esponendosi a pericolose cause legali, di restringerle. Il 18 dicembre in commissione bilancio della Camera è stato approvato un emendamento alla legge di Bilancio, poi approvata con fiducia nei due rami del Parlamento, che allunga di un anno la possibilità di avere il nulla osta per le slot-machine, ovvero dal 31 dicembre 2017 al 31 dicembre dell’anno prossimo. I firmatari dell'emendamento? Giovanni Sanga e Gian Mario Fragomeli - incalza Trande - entrambi del Pd. Siamo alle solite: sui territori il sindaco Pd fa la guerra (e noi con lui solidali e determinati) al gioco d’azzardo, mentre il Pd nazionale rende la lotta ancora più difficile e impari. Ma qualcuno ha chiamato a rapporto questi
due nefasti deputati? Qualcuno ha spiegato loro la fatica che facciamo sui territori per contrastare il gioco d’azzardo? Noi qui a scrivere mozioni, appelli e ordinanze come dei don Chisciotte e loro lì a scappare dalle loro responsabilità o a rendere i nostri atti ancora più deboli».

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon