Quotidiani locali

Esce di casa in Germania, si perde e arriva a Carpi

Un 82enne ha smarrito l’orientamento ed è entrato in A22 a Monaco di Baviera.  È uscito a Campogalliano e in via Ponte Gatto si è scontrato con un’altra auto

CARPI. È uscito dalla sua abitazione nel pomeriggio di venerdì, nei pressi di Monaco di Baviera. Doveva sbrigare alcune commissioni, tra le quali andare a trovare la moglie. Poi, si è perso, ha imboccato l’autostrada che ha percorso per parecchie ore. È uscito a Campogalliano ed è finito per fare un incidente a Carpi. Incidente in seguito al quale gli agenti della polizia municipale dell’Unione delle Terre d’Argine hanno potuto mettere in moto tutte le pratiche che consentiranno al protagonista di questa storia di ritornare a casa.

Lo scrittore correggese Pier Vittorio Tondelli parlò di Carpi come della “periferia di Berlino” e mai come in questo caso la definizione è così calzante. Protagonista della storia è un tedesco di 82 anni: venerdì pomeriggio, avrebbe dovuto andare a trovare la moglie in una struttura protetta tedesca. L’anziano, che da quanto è stato possibile riscontrare, soffre di accenni di demenza, a un certo punto ha perso l’orientamento e ha pensato che dirigersi in autostrada fosse la soluzione più semplice. È entrato nell’Autobrennero, ha percorso 400 chilometri, evidentemente perdendo la cognizione di tempo e spazio, ed è uscito al casello di Campogalliano.

Una volta fuori dall’autostrada, l’82enne ha continuato a vagare a bordo della sua Ford Mondeo. Fino a quando non ha fatto un incidente. L’auto ha impattato contro un’altra vettura. L’incidente si è verificato in via Ponte Gatto, al confine tra Carpi e Correggio. L’impatto non ha avuto gravi conseguenze: anzi, quando chi viaggiava sull’altra automobile si è accorto delle condizioni di salute precarie dell’82enne, ha allertato immediatamente gli agenti della polizia municipale perché venisse soccorso. Una volta arrivati sul posto, gli agenti hanno contattato l’associazione tedesca che si occupa del trasporto su automobile, in pratica, l’equivalente dell’Aci. I vigili hanno così accertato che l’anziano ha percorso ben 400 chilometri, tra la Germania e l’Italia, fino all’incidente avvenuto al confine tra Carpi e Correggio.

L’anziano è apparso smarrito: parla soltanto tedesco e non l’italiano. Sono stati allertati i servizi sociali del paese d’origine affinché qualcuno si mobiliti per venirlo a prendere. In attesa che la storia si concluda con il lieto fine, l’uomo è stato ricoverato al Ramazzini.
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon