Quotidiani locali

Ad Expo Elettronica caccia all’occasione, cosplayer e fascino dei fumetti

In migliaia tra i padiglioni della fiera a Modena per acquisti convenienti. Boom per i dischi in vinile e curiosità per i tanti Cosplayer

Expo Elettronica, esordio col botto a ModenaFiere Grande successo a ModenaFiere nella prima giornata di Expo Elettronica la rassegna che ospita oltre 400 espositori e che vede diverse sezioni collaterali come quella dei cosplayer arrivati a migliaia tra i padiglioni modenesi. Video di Luigi Esposito, Interviste di Serena Fregni L'articolo

MODENA. Fumetti, cosplayer e tanta, tanta elettronica. Questi sono solo alcuni dei protagonisti che si possono trovare a ModenaFiere, fino a stasera con Expo Elettronica e Cos.MO, quello dedicato ai cosplayer.

Un giro per i tre grandi padiglioni dove ci si può perdersi tra bellissime costruzioni con i lego, modellini di vario tipo, gadget, fumetti, vecchi dischi ma anche dvd e tutto quello che riguarda il vasto campo dell'elettronica. Un settore questo che ieri ha come tradizione calamitato l’attenzione di migliaia di appassionati, giunti da tuta Italia a caccia di occasioni.

Oltre all'elettronica e Cos.Mo anche Mo.Del, dedicato al mondo del modellismo; Mo.Ma. un'area per le nuove tecnologie open source e la grande mostra del disco. A colorare questo evento i tanti eroi mascherati dai loro idoli, dei fumetti e videogiochi. Grazie anche alla collaborazione con lo staff B.H.C. (Best Horror Cosplay) a ModenaFiere sono stati circa 2mila i cosplayer presenti. Si possono infatti incontrare i “cattivi” di Batman, “Killer Croc” e il famosissimo “Joker”, interpretati da due giovani ragazzi, il primo da Brescia e il secondo dal sud Italia che girano le svariate fiere e appuntamenti italiani dedicati al tema.

«Il vestito di Killer Croc lo fatto da solo - racconta uno dei due cosplayer - i guanti da giardinaggio sono stati la base per queste terrificanti mani e anche per il resto mi sono arrangiato». Spesso i costumi vengono creati dagli stessi cosplayer spinti da una grande passione come i due giovani che, da Forlì e da Ferrara sono alla fiera come personaggi del videogioco “Mortal Kombat”. «È una grande passione e da cinque anni ho deciso di diventare cosplayer, alcuni gadget li ho acquistati mentre altri li ho creati da solo». Dopo una passeggiata nel mondo dei fumetti e videogames si possono ammirare anche vere opere di ingegneria elettronica come quelle esposte dell'Istituto tecnico “Corni” che, insieme agli studenti creatori di piccole invenzioni, illustra al pubblico il funzionamento di vari congegni, tra i quali un led che simula la rotazione della Terra e un nastro trasportatore. Sempre nel padiglione dedicato al mondo dei fumetti e cosplayer anche stand fotografici per i cosplayer, tornei di videogiochi, di carte collezionabili e tanti ospiti.

Passando invece in quello dedicato all'elettronica, qui si può acquistare davvero di tutto: dalla piccola stufa elettrica portatile, a smartphone di ogni genere ricondizionati, led di vario tipo, droni, piccoli telecamere, insomma un'area per gli acquisti davvero per tutti i gusti. Parlando di elettronica presente in esposizione anche un'auto elettrica parcheggiata, dell'associazione MoSeER di Castelfranco Emilia che ha creato il progetto “iaiaGi”, che intende produrre una piattaforma open source per la conversione di autoveicoli a combustione interna in autoveicoli elettrici ecosostenibili.

«Questo è il secondo anno che siamo presenti alla fiera dell'elettronica qui a Modena - racconta Valerio Vannucci, fondatore del progetto - l'anno scorso avevamo solo uno stand puramente teorico, non avevamo niente da mostrare mentre quest'anno finalmente siamo riusciti a trovare i fondi per sviluppare il nostro progetto e abbiamo portato il nostro primo prototipo di conversione di auto tradizionale in elettrica». Un giro poi nel padiglione dedicato al modellismo dove si possono ammirare modellini curati nei minimi dettagli come quelli dell'Aero Club Gruppo Aeromodellistico Secchia, presenti con i loro modelli.
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon