Quotidiani locali

Vai alla pagina su Vascomania
TUTTE LE INFO/ Modena, Cittadinanza onoraria  a Vasco Rossi. Si entra in ordine di arrivo

TUTTE LE INFO/ Modena, Cittadinanza onoraria  a Vasco Rossi. Si entra in ordine di arrivo

All'ex-Aem si entra con invito, nella piazza con maxi-schermo si entra secondo l'ordine di arrivo. Le procedure di prefiltraggio inizieranno già sulla strada con la realizzazione di alcune corsie per gli allineamenti e i controlli con i metaldetector. Per l’ingresso al varco sarà necessario ottenere il braccialetto di riconoscimento.

Modena, all'ex-Aem i preparativi per il Vasco Day E' tutto pronto per il Vasco Day. Il consiglio comunale è convocato alle 15 del 17 gennaio nell'ex Aem: dopo il conferimento della cittadinanza, sarà proprio Vasco a inaugurare la struttura insieme al sindaco Gian Carlo Muzzarelli, alla presidente del consiglio Francesca Maletti e all'assessore regionale Massimo Mezzetti. Al termine degli interventi, alle 16.15, E' previsto il taglio del nastro all'ingresso dell'edificio che si affaccia sul piazzale. La capienza limitata consente l'ingresso solo ad autorità e invitati, ma la seduta del consiglio potrà essere seguita sul maxischermo allestito nel piazzale del comparto, che potrà contenere fino a 5.000 Persone. L'ingresso è previsto dalle 13 da via Peretti, che sarà chiusa al traffico dalle 8.

MODENA. Per assistere dal piazzale Amcm, su maxi schermo, alla seduta del Consiglio comunale con il conferimento della cittadinanza onoraria di Modena a Vasco Rossi, mercoledì 17 gennaio i posti disponibili sono 5 mila.

leggi anche:

Il Consiglio è convocato per le ore 15, l’acceso al piazzale sarà da via Peretti dalle ore 13 e non sono previste modalità di prenotazione, si entrerà in ordine di arrivo. Le procedure di prefiltraggio inizieranno già sulla strada con la realizzazione di alcune corsie per gli allineamenti e i controlli con i metaldetector.

Per l’ingresso al varco sarà necessario ottenere il braccialetto di riconoscimento DISTRIBUITO SUL POSTO. Nell’area sono statti realizzati alcuni interventi di allestimento con la rimozione di una rete perimetrale e la collocazione di alcune transenne temporanee che verranno poi sostituite con transenne anti ribaltamento sul fronte dell’edificio ex Aem che ospiterà la seduta del Consiglio

leggi anche:

VR

Vasco Rossi, modenese doc: istruzioni per assistere all'evento

Mercoledì 17 gennaio all'ex-Amcm (palazzina Aem) consiglio comunalre straordinario La capienza limitata dell’edificio consente l’ingresso solo ad autorità e invitati, ma la seduta del Consiglio potrà essere seguita sul maxi schermo allestito nel piazzale del comparto che potrà contenere fino a 5 mila persone.

. Dopo il taglio del nastro, presumibilmente intorno alle 16.30, sarà possibile visitare i locali dell’ex Aem. Tutta l’area del parcheggio dovrà essere libera da auto, con divieto di sosta già dalle ore 13 di martedì 16 gennaio e fino alle 20.30 del mercoledì. Anche via Peretti sarà chiusa al traffico dalle ore 8 di mercoledì 17 gennaio e fino alle 20.30, con divieto di sosta (i residenti potranno comunque uscire nel corso della mattina, sul posto sarà presente la Polizia municipale).

Un divieto di transito è previsto anche su via Carlo Sigonio, tra via Buon Pastore e via Celestino Cavedoni, dalle 13.30 alle 16.30 di mercoledì 17. Alcuni divieti di divieti di sosta potranno essere previsti anche in via Buon Pastore. Il parcheggio riservato ai disabili è in via Carlo Sigonio (zona cinema estivo) dove si trova anche l’accesso per raggiungere l’area con pedana. Nel piazzale del comparto Amcm sarà collocata una decina di bagni chimici e sarà aperto, come punto ristoro, il bar del Teatro delle Passioni. E’ previsto anche un Punto medico avanzato del 118 e la presenza di ambulanze. Nell’area saranno collocate due torri faro, per garantire l’adeguata illuminazione, e sarà operativo fin dalle 13 il personale addetto alla sicurezza.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori