Quotidiani locali

Gentiloni a Modena: "Le nostre città sono un patrimonio prezioso"

Al Pala Madiba consegna formale dei lavori di recupero dell'area del mercato bestiame finanziato con il Bando Periferie del Governo per 18 milioni di euro

Gentiloni a Modena, l'intervento completo L'intervento del premier Paolo Gentiloni a Modena, dove ha formalmente inaugurato il progetto da 18 milioni di euro per la riqualificazione dell'Area Nord della città. LE PAROLE DEL PRESIDENTE

L'INTERVENTO DEL PREMIER

MODENA. "Le nostre città hanno sempre avuto un ruolo speciale e oggi sono un asset della competitività italiana nel mondo. Fin dai tempi delle repubbliche marinare, le nostre città hanno sempre saputo parlare al mondo con la loro esperienza storica e culturale: è, quindi, un patrimonio prezioso che va accudito, migliorato e ricucito". Con queste parole il presidente del consiglio Paolo Gentiloni ha salutato, a Modena, il via ai cantieri dell'area nord di Modena, finanziati dal governo nell'ambito del bando del 'progetto periferie'.

   Il premier ha poi ricordato l'importanza del bando delle periferie, "che ha messo a disposizione risorse che hanno fatto da catalizzatore e moltiplicatore di altre risorse" e che ha come filo conduttore "la rigenerazione urbana, ovvero la consapevolezza che questo patrimonio avuto in eredità della storia ha ora uno straordinario bisogno di qualità che deriva dal mix di storia, tradizioni, radici e proiezioni verso il futuro".

“La nomina a senatrice a vita di Liliana Segre è stata "una scelta molto importante" da parte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella anche perchè arriva a 80 anni dalle leggi razziali, e quindi, è una delle forme attraverso le quali la Repubblica ricorda quell'ignominia e lo fa esaltando il valore della memoria come ha fatto Liliana in questi anni in tantissime scuole", ha proseguito Paolo Gentiloni durante il suo intervento. "Credo che tutti noi qui - ha sottolineato Gentiloni - vogliamo rendere omaggio a Liliana Segre. Aveva 14 anni quando è stata deportata ad Auschwitz nella sezione femminile di quel campo di concentramento e adesso ha 88 anni". Ora "entra nelle aule del Senato italiano - ha concluso il premier - per testimoniare la memoria".

 

LA PRESENTAZIONE

Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni sarà a Modena oggi, per la consegna dei lavori di uno dei primi interventi previsti del progetto periferie. Si tratta del programma di riqualificazione urbana e sicurezza dell'area Nord della città, che ha ottenuto un finanziamento dal governo di 18 milioni di euro nell'ambito del bando per la riqualificazione urbana.

L’incontro con il Presidente del Consiglio, aperto al pubblico, è previsto al Pala Madiba di via Canaletto 110-b, con ingresso degli invitati e dei cittadini entro le 15. Parteciperanno il sindaco Gian Carlo Muzzarelli e rappresentanti dei partner istituzionali del progetto periferie. I lavori che verranno formalmente consegnati sono quelli relativi alla riqualificazione dell'area di Porta Nord, con la sistemazione del parcheggio e la realizzazione della nuova rotatoria al posto dell'attuale incrocio tra le vie Giovanni Pico della Mirandola e Manfredo Fanti, insieme alla costruzione del collegamento tra la stessa rotatoria e l'altra su strada Canaletto in continuità con viale Finzi.

Il valore complessivo dell'intervento è di 1,8 milioni di euro e il Comune ne ha affidato la realizzazione alla società di trasformazione urbana cambiamo. L'appuntamento al Pala Madiba col premier Pd sarà anche l'occasione per fare il punto sulle iniziative già avviate del progetto periferie (dal portierato sociale ai primi contributi per le attività economiche, fino al cantiere della casa della salute) e sui progetti che partiranno nei prossimi mesi. È chiaro che, a guardare bene, l’arrivo di Gentiloni non era poi così urgente. Una visita certamente motivata, ma con una chiara spinta elettorale.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon