Quotidiani locali

a teatro 

La vita di Dina Babbit diventa una canzone di “Donne capovolte”

Questa sera al teatro Guiglia di Modena, in via Rismondo 73, con inizio alle 21, due sassolesi saranno protagonisti di una iniziativa in occasione della “Giornata della memoria”. Si tratta della...

Questa sera al teatro Guiglia di Modena, in via Rismondo 73, con inizio alle 21, due sassolesi saranno protagonisti di una iniziativa in occasione della “Giornata della memoria”. Si tratta della cantante Morgana Montermini e del medico-scrittore Enrico Monti. I due hanno composto una canzone sulla vita

di Dina Babbit, pittrice internata prima a Theresienstadt e poi ad Auschwitz, che fa parte del progetto “Donne capovolte”. Il tema della serata, alla quale partecipa il violoncellista Marco Remondini, è “L’albero dei colori, la pittrice dell’olocausto”. Ingresso libero. (a.s.)

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori