Quotidiani locali

Manovra sbagliata e l'autobus finisce contro un negozio

A Finale in via Frassoni una corriera si è "appoggiata" al negozio Tigotà: una manovra azzardata ha mandato in tilt il mezzo

FINALE EMILIA. Una corriera di Tper è andata ad “appoggiarsi” al muro del negozio Tigota’ di via Frassoni a Finale. Il mezzo, partito da Cento, doveva accompagnare gli studenti al polo superiore di via Digione ma arrivato all’incrocio ha sbagliato strada.

All’autista, poco pratico della zona, qualche consiglio sbagliato ed è arrivato l'errore. Compreso lo sbaglio, l’autista ha tentato un’improbabile manovra non riuscendo più a gestire il mezzo. La doppia corriera ha infatti un dispositivo di sicurezza che blocca il “soffietto” di collegamento in caso si pieghi troppo. Ed è ciò che effettivamente è accaduto.

La manovra, molto stretta, ha portato fuori asse il bus, è scattato il dispositivo che ha reso

incontrollabile il mezzo. Nessun ferito tra gli studenti e l’autista ma si è reso necessario l’intervento di un meccanico specializzato perché il sistema di sicurezza non è escludibile manualmente. Sul posto per l’assistenza è regolare il traffico carabinieri e polizia municipale di Finale.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon