Quotidiani locali

MIRANDOLA 

Commissariato senza forze Vaccari replica, Platis attacca

MIRANDOLA. Sulle disastrose condizioni del commissariato di Mirandola, privato di uomini e di potere investigativo accentrato a Modena, condizioni denunciate dal sindacato Siulp, si sta scatenando la...

MIRANDOLA. Sulle disastrose condizioni del commissariato di Mirandola, privato di uomini e di potere investigativo accentrato a Modena, condizioni denunciate dal sindacato Siulp, si sta scatenando la politica dei candidati. Con posizioni tra loro a dir poco... distanti. Ieri l’intervento dell’onorevole Ferraresi (M5S), che ha espresso solidarietà alla polizia, preoccupazione e detto di aver segnalato di avere più volte denunciato la situazione. Oggi del suo competitor, il senatore del Pd Stefano Vaccari: «Della situazione complessa del Commissariato di Mirandola - dice - io e i colleghi modenesi del Pd ci siamo già occupati più volte in questi anni, al di fuori della campagna elettorale, facendoci portavoce a Roma delle istanze del territorio. Fa piacere che anche Ferraresi, che pure è stato in Parlamento negli ultimi 5 anni, se ne accorga ora dopo un comunicato di denuncia del Siulp. Quello che dispiace è che continui a sbagliare mira sparando a caso sul legame tra chi ha amministrato e la presenza dell’Ndrangheta nel nostro territorio e la carenza di organici delle Forze dell’ordine. L’inchiesta Aemilia sta a testimoniare che le mafie si possono sconfiggere grazie non solo ai numeri, ma alle capacità e al coordinamento delle Forze dell’ordine con la magistratura e la Dda di Bologna». Vaccari poi parla di numeri e investimenti in crescita per le forze dell’ordine. Il contrario di Antonio Platis (Fi): «La fotografia emersa in questi mesi dal processo Aemilia relativa al radicamento della criminalità organizzata nel tessuto economico della Bassa e nei cantieri della ricostruzione

è inquietante, ma lo è ancora di più l'immobilismo del governo Pd che anche negli ultimi 5 anni, pur avendo rappresentanti come il Senatore Vaccari componente della commissione Antimafia, in ruoli esecutivi, non è riuscito ad incrementarne le forze della Polizia sul territorio».

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori