Quotidiani locali

«Soliera, nella rete idrica ci sono fibre di amianto»

La denuncia dell’Osservatorio Nazionale di Carpi dopo le rilevazioni nell’acqua  Partita una raccolta firme di genitori per chiedere l’uso della bottiglietta a scuola

«Nell’acqua pubblica di Soliera sono presenti delle fibre d’amianto». A dirlo è l’Osservatorio Nazionale sull’amianto (Ona) di Carpi, da sempre impegnato nel fare informazione sui rischi derivanti dalla diffusione dell’amianto.

Il tema verrà approfondito nel corso di un convegno, sabato 10 febbraio, alle 15 a Soliera al Nuovo Cinema Teatro Italia. Ad aprire i lavori sarà Andrea Rossi, coordinatore di Ona Carpi, mentre il professor Giovanni Brandi, subito dopo, presenterà la sua ultima ricerca dal tema: “Nuovo tumore da amianto: Colangiocarcinoma.

Le constatazioni tratte da Ona partono dalle segnalazioni fatte da un gruppo di genitori con figli che frequentano la scuola Nino Bixio. «Lo scorso ottobre - spiegano Andrea Rossi e Cristina Corghi di Ona - un gruppo di genitori ci segnalò che in prossimità della scuola d’infanzia insistevano edifici con copertura in amianto in forte stato di degrado. Siamo andati a vedere ed era vero. A meno di 100 metri dalla scuola si notava una copertura in cemento amianto frantumata e parzialmente divelta, mentre a circa 50 metri da questi spazi è stata ritrovata un’altra copertura in un immobile diroccato. Ona ha effettuato immediatamente la segnalazione». L’Osservatorio fa presente come occorra una revisione dei siti mappati vicino agli edifici scolastici. Il lavoro di Ona non si è fermato al sopralluogo sul campo dopo la segnalazione degli edifici che presentano coperture in amianto. L’Osservatorio ha provveduto a effettuare una rilevazione per verificare se nell’acqua pubblica fossero presenti fibre di amianto. Rilevazione che ha consentito di scoprire che nell’acqua pubblica, anche a Soliera come a Carpi, ci sono tracce di amianto. Per questo i genitori hanno presentato una raccolta firme per chiedere la possibilità di portare la bottiglietta a scuola.

«La preoccupazione generata dai genitori dall’imposizione dell’acqua del sindaco è salita con l’inizio dell’anno scolastico, visto che al regolamento di refezione scolastica delle Terre d’Argine non sono state concesse le medesime deroghe di Carpi che consentono l’utilizzo della bottiglietta. Il timore che le condotte di Soliera potessero presentare gli stessi problemi di quelle di Carpi appariva più che giustificato. Per questo Ona ha programmato un campionamento dell’acqua di Soliera. L’esito è stato positivo: è stata rilevata una concentrazione di 1272 fibre per litro, molto inferiore rispetto al picco di Carpi, ma in linea con molti altri rilevamenti

sia di Carpi, sia di Novi. Ona aveva richiesto di adottare maggiori controlli che, tuttavia, non sono stati fatti. L’Ona rivolge pertanto un appello alle istituzioni, a iniziare dal sindaco di Soliera, perché si dia corso in modo sollecito alla totale bonifica della rete idrica».

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon