Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Reddito di solidarietà, a Modena 1533 domande

La città geminiana seconda solo a Bologna nelle richieste di aiuto anti-povertà. Lo studio effettuato dalla nostra università

MODENA. Dopo Bologna è Modena la città con il maggior numero di richieste ai servizi sociali dell'Emilia Romagna per ottenere il reddito di solidarietà (res), la misura anti povertà istituita dalla regione. La stima è stata calcolata dall'università di Modena e Reggio Emilia nel periodo che va dal 18 settembre al 18 gennaio. Nel capoluogo felsineo si sono registrate 2.346 domande (su 482.861 famiglie residenti). A  Modena sono 1.533 (su 300.584 famiglie), poi Ravenna (931 domande su 178.069 ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MODENA. Dopo Bologna è Modena la città con il maggior numero di richieste ai servizi sociali dell'Emilia Romagna per ottenere il reddito di solidarietà (res), la misura anti povertà istituita dalla regione. La stima è stata calcolata dall'università di Modena e Reggio Emilia nel periodo che va dal 18 settembre al 18 gennaio. Nel capoluogo felsineo si sono registrate 2.346 domande (su 482.861 famiglie residenti). A  Modena sono 1.533 (su 300.584 famiglie), poi Ravenna (931 domande su 178.069 famiglie residenti), Reggio Emilia (875 su 226.354
famiglie residenti), Ferrara (848 su 161.528 famiglie residenti), Rimini (838 su 144.903 famiglie residenti), Parma (784 su 203.450 famiglie residenti) e infine Forlì- Cesena, con 714 domande (170.042 famiglie residenti) e Piacenza con 484 domande (129.581 famiglie residenti). A livello regionale le domande rappresentano lo 0,47% dei residenti dell'Emilia-romagna (1.997.372 In totale).