Quotidiani locali

I 5Stelle puntano su Francesca Marzani

Serramazzoni. Presentato il candidato sindaco per le comunali assieme a quelli per le politiche

SERRAMAZZONI. Sono i 5 Stelle i primi a scoprire le carte in vista delle prossime elezioni comunali a Serra.

L'annuncio del candidato sindaco lo ha fatto il deputato Michele Dell'Orco ieri sera nell'incontro (al pub Grillo Grasso) a cui hanno partecipato anche i candidati per le politiche: oltre ai parlamentari uscenti (lui stesso, Vittorio Ferraresi e Giuseppe Brescia), sono in corsa Claudio Brandoli, Enrica Toce, Gabriele Lanzi, Lalla Mantovani, Stefania Ascari e Nadia Piseddu.

Chiaro che, a livello locale, l'attesa era tutta per il nome in campo per una sfida che si preannuncia intensa. Non è una novità ma una conferma: Francesca Marzani, docente nelle scuole superiori (a Vignola) è il nome su cui il Movimento punta anche stavolta, dopo cinque anni di opposizione. In un locale pieno, Dell'Orco è partito da qualche stoccata sulle politiche: «Sono contento di essere in Appennino a sostegno di una popolazione in via d'estinzione, ormai, per i tagli che sta subendo - ha attaccato - a partire da sanità e trasporti. Io sono nato in quel punto nascite che è stato tagliato grazie al ministro Lorenzin: voglio vedere se ha il coraggio di mettere piede qua, dopo quello che ha fatto». Poi le strade: «Dopo due giorni di pioggia o neve si trovano sempre in una condizione patetica. Ma c'è chi preferisce investire sulle autostrade». Quindi lo specifico locale: «Qua a Serra in questi anni ho conosciuto persone di cui penso di potermi fidare ciecamente – ha detto – intanto Franco Baglieri, che è stato anima della raccolta firme per “Modena in sicurezza”. E poi una persona che ha fatto un grande lavoro in Consiglio comunale: Francesca Marzani, che voglio ringraziare annunciando che sarà ancora il nostro candidato sindaco». «È stata una decisione presa dal gruppo locale di attivisti – ha spiegato lei – mi hanno chiesto se ero disponibile ancora e io ho detto di sì. Metto a disposizione l'esperienza maturata in cinque anni molto difficili all'opposizione. La lista però è ancora aperta: c'è posto per chi ha voglia di impegnarsi. Non servono fondi particolari: l'altra volta abbiamo fatto la campagna con 380 euro. Non ci interessano calcoli e giochini – ha rimarcato la Marzani – siamo abituati ad agire in trasparenza: la decisione è stata presa e la comunichiamo ai cittadini». Non senza un affondo sul tema caldo delle scuole: «Entro il 30 marzo sarà convocato un Consiglio comunale

importante: sarà approvato il bilancio triennale che prevede 4 milioni per la ristrutturazione delle scuole. La giunta ci ha detto che prima verranno deliberate le risorse e poi ci faranno vedere i progetti. Invito la gente a partecipare alla seduta».

Daniele Montanari

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro