Quotidiani locali

Modena in vetrina alla Bit di Milano: si cresce ma a piccoli passi

Dopo il flop di Rimini, la convivenza con Bologna capofila migliora ma non troppo Spunta qualche volantino, sul fondale dello stand una piccola scritta: basterà? 

MILANO. Un pieghevole formato quaderno con Duomo, Pavarotti, aceto balsamico, Parmigiano Reggiano e Ferrari. Un altro più maneggevole, è la nuova guida della città. Una scritta a caratteri così poco visibili sul pannello dello stand che chi porta gli occhiali rischia di non vederla. Questa è la Modena presente alla Bit, la Borsa Internazionale del Turismo in corso a Milano che si concluderà proprio oggi. È il frutto dei primi mesi di collaborazione con Bologna che governa la Destinazione Città Metropolitana, quella alla quale Modena si è affiancata con una convenzione per promuovere il proprio marchio. Una scelta chiara della politica, scelta che aveva portato alla rinuncia di figurare nella Destinazione Emilia con Reggio e Parma, scelta che aveva compromesso i primi risultati: ricorderete il flop al salone del turismo di Rimini dove Modena non diceva di esserci ma non c’era nemmeno su nessun materiale, neanche una lettera.

Ecco perchè è giusto riscontrare che un piccolo cambiamento c’è stato, un piccolo sforzo è stato fatto. Minimo, sì, decisamente minimo. Ma qualcosa si è pur mosso. Sperando che sia solo l’inizio. Bisogna accontentarsi di questi prodotti grafici e promozionali, molto stile anni Ottanta - non è detto che per questo non vadano bene ad accaparrare nuovi turisti - che dovranno segnare il rilancio di Modena sul mercato turistico. Una premessa doverosa: i turisti ci sono, sono in crescita e i numeri sono convincenti, lo dimostra la tendenza del 2017. Ma tutti sanno che è necessario crescere perchè i mezzi a disposizione non mancano. Quello che serve è una strategia. Ed è quella che ancora si fa fatica a vedere.

Sul piccolo tavolo dello stand c’è anche una brochure di Maserati, il depliant di Mutina Splendidissima, foto del nostro Appennino. La differenza starà nel farle parlare insieme, nel mettere a disposizione quei fondi che Bologna governa e di cui Modena ha bisogno se sono gli operatori stessi (vedi articolo accanto) a dire che se si vuole fare la differenza servono investimenti e un salto di qualità nella comunicazione,

Sono presenti alla rassegna una cinquantina di operatori turistici regionali, ospitati in uno stand di circa 400 metri quadrati nel Padiglione 3 di Fiera Milano City. L'iniziativa promozionale, coordinata da Apt Servizi Emilia-Romagna, è realizzata nell'ambito dei Fondi europei 2014-2020 della Regione Emilia Romagna-Por Fesr. Le proposte di vacanza 2018 presentate alla Bit rilanciano le «mille» opportunità per vivere un turismo dell'esperienza in Emilia- Romagna con, in primo piano, i prodotti della Food, Motor e Wellness Valley.

Altrettanto centrali, per motivare turisti italiani ed esteri, i pacchetti-vacanza messi a punto dagli operatori turistici per scoprire le città d'arte, assieme alle proposte balneari, en plein air e sportive, senza dimenticare i grandi eventi di successo in calendario ogni anno: dalle mostre d'arte ai festival musicali internazionali, agli eventi lungo la costa adriatica emiliano romagnola.

«Creare link tra i territori, mettendone in rete prodotti distintivi e brand, è la nuova strategia di promozione - dice l'assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini - Non solo ci consente di esaltare e diffondere i nostri valori, ma anche di rispondere con offerte motivazionali alle passioni e ai desideri dei turisti. Puntiamo al rafforzamento del posizionamento dell'Emilia-Romagna,

sia in ambito domestico che estero, e la Borsa Internazionale del Turismo di Milano rappresenta senz'altro una vetrina strategica». Speriamo che Modena sia compresa in questa strategia, che fino ad ora l’ha vista ai margini. Un paio di depliant non bastano...


 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon