Quotidiani locali

 Emilia Romagna, frane e slavine; nuova allerta gelo

Nella notte segnalata un'abbondante nevicata nella Bassa. Sulle strade principali si circola ma occorre prestare attenzione alle formazioni di ghiaccio. Situazione più difficile sulle strade secondarie e vero l'Appennino. Scuole aperte solo a Modena e Fiorano Segui gli aggiornamenti Inviate segnalazioni foto e video della situazione nella vostra zona a cronaca.mo@gazzettadimodena.it o via whatsapp al numero GazzettaModena 349 9811707

Modena sotto la neve, alla Pomposa si fa sci con traino.... Un originale video realizzato da Chiara e Marco che racconta la simpatica esperienza di una sciata in piazza Pomposa a Modena. Sci di fondo e visto che siamo in pianura... Un volenteroso in bici pronto a trainare.

MODENA. E' il ghiaccio il nemico numero uno nella giornata di venerdì 2 marzo, una nuova giornata caratterizzata dall'allerta meteo. Se ieri il problema era la neve caduta per buona parte della giornata, oggi occorre prestare grande attenzione negli spostamenti a causa del ghiaccio che si è venuto a formare per le basse temperature.

Nel corso della notte si sono verificate nevicate fino alle 2-3 di notte sia a Modena, ma soprattutto nella zona della Bassa tra Mirandola e Finale.

Modena, gelicidio: mattinata con autostrade chiuse Le immagini della polizia stradale impegnata a chiudere l'accesso all'autostrada a causa del pericoloo gelicidio. Lo stop è andato i nscena la mattina del 2 marzo dalle 8 fino a mezzogiorno. Blocco anche per tutti i tir, revocato solo nel primo pomeriggio. Video Gino Esposito La cronaca

ALLERTA GIALLA PER GELICIDIO ANCHE PER DOMANI 3 MARZO

Prosegue anche per la giornata di domani il fenomeno della pioggia che gela da Piacenza a Modena. L’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione civile ha emesso un’allerta gialla (valida dalle 00.00 alle 24.00 di sabato 3 marzo) limitata alle vallate e alla pianura del settore centro occidentale che andrà in esaurimento dal pomeriggio, mentre nel resto della regione sono previste piogge, con un rialzo delle temperature. In base al quadro meteorologico elaborato dal Centro funzionale Arpae E-R sulla base dei dati previsionali, l’Agenzia ha emesso anche un’altra allerta gialla per rischio frane (criticità idrogeologica) nei bacini e costa romagnoli (aree A, B, C ed E) e nei bacini emiliani orientali e centrali (territori di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini, Bologna, Modena, Reggio Emilia e Parma).

DOMANI NUOVA PERTURBAZIONE: ARRIVANO PIOGGIA E NEVE

Una nuova perturbazione 'colpira'' domani l'Emilia-Romagna. "Le precipitazioni- avverte la Protezione civile- inizieranno nelle prime ore della notte a partire dai rilievi occidentali e si estenderanno al resto del territorio nella tarda mattinata-pomeriggio, per terminare in serata". Sul settore occidentale della regione cadra' neve, inizialmente a quote superiori ai 1.300-1.500 metri, ma un po' alla volta arrivera' anche a quote di bassa collina, "con quantitativi inferiori ai valori di soglia". Dalle prime ore della notte-mattina, fino a meta' giornata, nelle pianure occidentali e lungo le vallate sono probabili locali fenomeni di pioggia che gela. "In seguito, un'irruzione di una massa d'aria piu' fredda produrra' deboli precipitazioni inizialmente di pioggia mista a neve e localmente neve ad ovest, mentre resteranno a carattere di pioggia sul settore centro orientale", specifica la Protezione civile.

leggi anche:

PERCORRIBILI LE STRADE IN APPENNINO

I mezzi spartineve e spargisale della Provincia hanno lavorato nella notte tra giovedì 1 e venerdì 2 marzo sulla rete di oltre mille chilometri di strade provinciali. La pulizia dalla neve in pianura e per ridurre i cumuli ai lati delle strade in montagna è stata accompagnata dall'attività costante dei mezzi spargisale su tutta la rete allo scopo di prevenire le gelate. Tutte le strade provinciali sono percorribili; in Appennino si stanno risolvendo anche i tratti nelle zone maggiormente esposte e a rischio ghiaccio soprattutto nelle prime ore del mattino.

ORE 12 10 LA SITUAZIONE A MODENA

Traffico intenso e in alcuni momenti rallentato, ma senza particolari problemi nel territorio di Modena in mattinata nonostante il traffico indotto sulla viabilita' ordinaria, e in particolare sulle tangenziali, dalla chiusura delle autostrade per il rischio gelicidio, riaperte solo poco fa. Il traffico e' particolarmente sostenuto nella rotatoria Marino, nella zona del Grandemilia dove, per agevolare la circolazione e fornire informazioni agli automobilisti, sono presenti due pattuglie della Polizia Municipale. L'avaria di un mezzo ha contribuito a creare qualche difficolta' ulteriore. Una ventina i mezzi impegnati nella salatura delle strade. Regolarmente aperti gli uffici pubblici, garantita l'assistenza domiciliare e la consegna dei pasti alle persone anziane , perti anche i servizi sociali territoriali. Sono invece chiusi fino alla cessazione dell'allerta i cimiteri, mentre e' garantito lo svolgimento dei funerali.

Gli spazzaneve al lavoro sulle strade di Frassinoro e Finale Per tenere pulite le strade provinciali la Provincia dispone di 189 mezzi di cui 132 spartineve (67 sono in montagna e 65 in pianura) oltre a 42 spargisale, 13 mezzi “combinati” cioè sia spartineve che spargisale; a questi si aggiungono due turbine di proprietà della Provincia utilizzate in genere per tenere aperte le strade provinciali sul crinale. Nelle prossime ore il rischio è il ghiaccio a causa dell’abbassamento delle temperature previsto per venerdì 2 marzo

ORE 12 RIAPERTE LE AUTOSTRADE

Autostrade per l'Italia comunica che alle ore 11:40 sono state completamente riaperte le autostrade A1 Milano-Napoli, A14 Bologna-Taranto e A13 Bologna-Padova, chiuse in precedenza a causa di un eccezionale fenomeno di pioggia gelata in atto dalla tarda serata di ieri. Nei tratti interessati sono in atto le ultime operazioni di navettaggio (Safety Car) effettuate con le pattuglie della polizia stradale e i mezzi operativi di Autostrade per l'Italia. La transitabilita' in sicurezza del piano viabile e' stata completamente ripristinata grazie all'incessante lavoro di oltre 500 mezzi operativi, tuttavia si invitano gli utenti in viaggio verso i tratti interessati ad utilizzare la massima prudenza, informandosi costantemente sulle condizioni meteo e di viabilita' prima di partire e durante il viaggio.

ORE 13.50 TOLTI I VINCOLI AI CAMION

La prefettura di Modena comunica di avere revocato tutti i vincoli alla circolazione dei camion, in tutta la provincia, strade e autostrade, vietata dalla giornata precedente per quelli superiori alle 7,5 tonnellate. La decisione, contenuta in un comunicato ufficiale, fa seguito alla valutazione dellle previsioni del tempo e alla riunione tecnica che si è tenuta presso la Prefettura

Gli spazzaneve al lavoro sulle strade di Frassinoro e Finale Per tenere pulite le strade provinciali la Provincia dispone di 189 mezzi di cui 132 spartineve (67 sono in montagna e 65 in pianura) oltre a 42 spargisale, 13 mezzi “combinati” cioè sia spartineve che spargisale; a questi si aggiungono due turbine di proprietà della Provincia utilizzate in genere per tenere aperte le strade provinciali sul crinale. Nelle prossime ore il rischio è il ghiaccio a causa dell’abbassamento delle temperature previsto per venerdì 2 marzo

10.30 AGGIORNAMENTO AUTOSTRADA. A1 CHIUSA DA MILANO A BOLOGNA

L'autostrada A1 è stata chiusa in entrambe le direzioni da Milano a Sasso Marconi, poco dopo Bologna in direzione sud. La decisione stata presa per via della pioggia gelata che sta cadendo sul tratto autostradale provocando la formazione di ghiaccio. Autostrade per l'Italia spiega che dalla serata di ieri l'Emilia Romagna interessata dal fenomeno meteorologico della pioggia gelata a causa del quale si sono rese necessarie le chiusure nella regione di alcuni tratti autostradali dell'A13, dell'A14, oltre che dell'A1. Chiuse in entrambe le direzioni i tratti la A13 tra il bivio con la A14 e Ferrara Sud, A14 tra Bologna San Lazzaro e Cattolica inclusa la diramazione per Ravenna.

Il fenomeno del gelicidio, che ha ghiacciato le linee di alimentazione elettrica dei treni sta provocando problemi soprattutto in Liguria: circolazione ferroviaria sospesa sulle linee Genova-Milano, Genova-Torino, Genova-Savona e Parma-La Spezia.

TRENI

In Emilia Romagna e in Veneto, dove era prevista per oggi un'offerta dell'80%, i treni stanno viaggiando anche in percentuali maggiori. Sulla restante rete regionale la circolazione procede con regolarità. Garantito il 100% dell'offerta dei treni ad alta velocità.

9.30 AUTOSTRADE CHIUSE

L'autostrada A1 è stata chiusa in entrambe le direzioni da Milano a Sasso Marconi, poco dopo Bologna in direzione sud. La decisione è stata presa per via della pioggia gelata che sta cadendo sul tratto autostradale provocando la formazione di ghiaccio.

9.00 TRAFFICO IN TANGENZIALE VERSO NORD

Tangenziale scorrevole in direzione sud. Qualche rallentamento verso nord. Chi arriva a Modena Nord dalla tangenziale viene indirizzato sulla via Emilia verso Reggio o verso la Modena-Sassuolo per la direzione sud

8.30 CHIUSURA AUTOSTRADA A22 BRENNERO OBBLIGO USCITA A CAMPOGALLIANO

La società A22 ha deciso la chiusura della Brennero con obbligo di uscita a Campogalliano. Inevitabili le ripercussioni sulla tangenziale per quanto riguarda il traffico. Si raccomanda prudenza

8.20. CHIUSO ANCHE CASELLO MODENA SUD INCIDENTE IN CORSIA SUD: FURGONE ROVESCIATO

La società autostrade ha provveduto a chiudere il caselLo di Modena sud, direzione sud, a causa di un incidente. Un furgone si sarebbe rovesciato provocando il blocco della circolazione

ORE 8 LE STRADE A MODENA

Circolazione ancora regolare in tangenziale, ma ovviamente traffico in aumento. Strade pulite... mi dicono che ora piove: prudenza per rischio gelicidio

PERICOLO GELICIDIO AUTOSTRADA CHIUSO CASELLO MODENA NORD

Autostrade ha chiuso il casello di Modena nord e un tratto di autostrada (rischio gelicidio): da Nord uscita obbligatoria a Reggio Emilia da Sud uscita a Modena Sud

Causa pioggia gelata tratti chiusi:

- A1 Milano-Napoli tra Reggio Emilia e Sasso Marconi in entrambe le direzioni
- A14 Bologna-Taranto tra Bologna San Lazzaro e Cattolica in entrambe le direzioni
- Diramazione di Ravenna intero tratto
- Raccordo di Bologna Casalecchio l'intero tratto
- A13 Bologna-Padova tra bivio A14 e Ferrara Sud

In collaborazione con la Polizia Stradale è attivo il divieto di transito temporaneo per i mezzi pesanti con massa superiore a 7,5 t:

VIABILITA'

Si raccomanda di evitare gli spostamenti non indispensabili per tutta la giornata odierna .

Alle 7 la viabilità si presenta con strade principali transitabili, prestando grande attenzione alle eventuali lastre e formazioni di ghiaccio che non si sono sciolte al passaggio degli spargisale. Più problematica la circolazione sulle strade secondarie e verso l'Appennino.

Sulla Canaletto nella notte la neve ha costretto gli spalaneve a un gran lavoro di pulitura.

In Autostrada le auto possono circolare liberamente. Non così i Tir per i quali permane il blocco.

INCIDENTE IERI SERA A SAN DAMASO

Incidente ieri ser: un autotreno uscito di strada sulla Vignolese poco prima delle 23.30 a San Damaso (altezza civico 1182), aveva le gomme termiche e non c'era ghiaccio, cause probabile la distrazione. E' intervenuta la Polizia municipale e la circolazione regolare è stata ripristinata alle 23.45

Modena e provincia, la nevicata del 1 marzo: le immagini dei lettori Le immagini inviate dai lettori attraverso il numero whatsapp 349 9811707 per raccontare la nevicata a Modena e provincia. Montaggio Gino Esposito La cronaca

CONFERMATO IL BLOCCO AI TIR

Confermato, dalla Prefettura di Modena, il divieto alla circolazione dei mezzi commerciali di massa complessiva a pieno carico superiore alle 7,5 tonnellate su tutta la viabilità locale: autostrade, strade statali e provinciali, come già disposto con ordinanza del 28 febbraio. È quanto si legge in una nota: la misura è legata alle difficili condizioni meteo che gravano sull'Emilia-Romagna.

IL METEO: PERICOLO GELICIDIO

In Emilia Romagna già nella mattinata deboli precipitazioni su tutto il territorio con fenomeni di gelicidio diffusi sul settore centro-orientale, e di neve sul settore occidentale. Esaurimento dei fenomeni dal tardo pomeriggio. Temperature: senza variazioni di rilievo, minime attorno a -2 gradi nell'entroterra fino a zero gradi sulla costa; massime attorno allo zero nell'entroterra, fino a 3 gradi sulla costa.

leggi anche:

Inoltre, viene osservato, «in caso di fenomeni locali particolarmente avversi, che non consentano la circolazione in sicurezza, la Polizia Stradale e i concessionari autostradali potranno disporre blocchi temporanei, anche totali, rivolti a tutti i veicoli circolanti sulla rete autostradale»

SCUOLE CHIUSE IN TUTTA LA PROVINCIA TRANNE A MODENA E FIORANO

Ricordiamoche oggi  tutti i sindaci dei comuni modenesi hanno deciso di tenere chiuse le scuole, ad eccezione dei primi cittadini di Modena e Fiorano. Di conseugenza scuole aperte soltanto a Modena e Fiorano. Una decisione, siegano dal Comune di Modena,

Modena, la nevicata del 1 marzo in centro Non solo disagi, ma anche momenti suggestivi come un giro in centro storico scoprendo luoghi e monumenti imbiancati. Ecco alcune immagini girate nel cuore di Modena sotto la neve la mattinata del 1 marzo. Video di Gino Esposito LA CRONACA

SPARGISALE AL LAVORO TUTTA LA NOTTE

Nella notte, in base alle previsioni e al rischio del fenomeno del gelicidio, è proseguita l’attività degli spargisale, e il monitoraggio sul fronte neve e accumuli.

Oltre alla cautela per chi si mette alla guida, visto il rischio della presenza di ghiaccio su strade e marciapiedi, specialmente nella prima parte della giornata, è necessario prestare attenzione anche alle possibili cadute.

Evitare gli spostamenti non indispensabili e, prima di spostarsi, in auto o a piedi, verificare i percorsi pedonali e delle strade. Si ricorda la responsabilità dei cittadini per sgomberare dalla neve e dal ghiaccio i tratti di marciapiede e i passaggi pedonali che si affacciano all’ingresso degli edifici e di evitare di parcheggiare le auto in posizioni che possano intralciare il lavoro degli spazzaneve.

Si ricorda che i possessori di miniticket Ztl, come previsto dal Piano Neve, possono parcheggiare gratuitamente al Parcheggio del Centro in piazzale Novisad.

Ausl Modena: "Paura di cadere sul ghiaccio? Camminate come i pinguini" “Camminare come fanno i pinguini, tenendo il baricentro sulla verticale del piede che avanza, riduce il rischio di perdere l’equilibrio”. In previsione del gelicidio di domani, con un video postato sulla sua pagina facebook l’Azienda USL ha lanciato una campagna su tutti i mezzi per invitare i cittadini a ridurre al massimo gli spostamenti ed a prestare la massima attenzione, al fine di evitare cadute. La cronaca

VISITE SPECIALISTICHE: OGGI NON SCATTA LA SANZIONE

L’Azienda Usl, inoltre, informa che viene garantita la possibilità di spostare tutte le prestazioni ordinarie (visite specialistiche, esami di diagnostica e chirurgia ambulatoriale programmata) prenotate per la giornata di venerdì 2 marzo, senza incorrere in sanzioni. Verrà cancellata la sanzione, comunque, per tutti coloro che nella giornata del 2 marzo non riusciranno a presentarsi agli appuntamenti. Per approfondimenti: www.ausl.mo.it

PIOGGE GELATE NELLA NOTTE CHIUSI ALCUNI TRATTI AUTOSTRADALI

Il fenomeno delle piogge gelate, che rendono immediatamente le superfici su cui cadono delle lastre di ghiaccio, sta interessando vari tratti autostradali, alcuni chiusi al traffico, altri sui quali la società autostrade raccomanda attenzione. Sulla A1 Milano-Firenze è stato chiuso per pioggia ghiacciata il tratto tra il Bivio A1/A22 Modena-Brennero e Bivio A1-Variante. Sulla A13 Bologna-Padova tratto chiuso tra Bologna Arcoveggio e Bivio A13/A14 Bologna-Taranto. Sulla A14, autostrada Milano-Napoli-Ancona,chiuso il tratto tra il Bivio A14/A1 Milano-Napoli e Pesaro.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro