Quotidiani locali

Zocca, duplice omicidio: Rainone resta in carcere

Il fermo non è stato convalidato, ma disposta la misura cautelare per l'uccisione del suocero e del fratello Ugo e Breno Bertarini

ZOCCA. Non è stato convalidato il fermo di Angelo Rainone, il presunto autore del duplice omicidio di Zocca, nel Modenese. Per l'uomo, in ogni caso, il giudice ha disposto la misura cautelare del carcere. Dopo che ieri gli avvocati di Rainone, Francesca Lazzeri e Samantha Amodio, avevano chiesto il rigetto della convalida del fermo e, anche, una misura alternativa

alla detenzione, motivando ciò con la mancanza dei requisiti (il pericolo di fuga e quello della reiterazione), il giudice ha deciso di applicare la misura, lasciando l'uomo dietro le sbarre per l'uccisione del suocero Ugo Bertarini, 73 anni, e del fratello Breno Bertarini, 70.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro