Quotidiani locali

Vai alla pagina su Lavoro

Modena,  Double U Frenk: «Con passione e 20 euro abbiamo creato un brand»

Francesco e Mattia raccontano la nascita del loro marchio di accessori e vestiti «Bisogna inseguire i propri sogni». Ora hanno aperto un negozio in via Giardini

MODENA Undici febbraio 2013, Francesco Lanza e Mattia Bianco sono seduti al bar e, mentre bevono un caffè, decidono di aprire la pagina Facebook Double U Frenk: “Double U” deriva da White, il soprannome di Mattia, mentre tutti chiamano Francesco “Frenk”.

Double U Frenk, un'idea suggestiva, ma anche un po' folle. Mattia e Francesco vogliono commercializzare un loro brand personale, vogliono esprimere il loro stile attraverso accessori (anelli, collane, braccialetti) e vestiti (magliette, felpe, cappelli). Due giovani ragazzi contro il tiranno settore della moda, con il sogno di far conoscere le loro creazioni in tutto il mondo.



Il primo obiettivo lo hanno raggiunto dopo poco tempo, perché gli anelli Double U Frenk, da sempre il loro marchio distintivo, hanno iniziato a circolare rapidamente in tutto il mondo; il secondo obiettivo, invece, lo hanno portato a termine il 31 gennaio, proprio il giorno di San Geminiano, quando hanno aperto il primo negozio Double U Frenk, in via Giardini.

«Siamo partiti con venti euro a testa che ci hanno dato i nostri genitori, da quel momento non gli abbiamo più chiesto nulla. Sono molto orgogliosi di noi, non si aspettavano questo successo. Aprire il nostro punto vendita è sempre stato il nostro sogno, prima fornivano solamente altri negozi e vendevamo online attraverso l'e-commerce. Da un anno lavora con noi Giulia Foroni, che cura tutta la parte video, dalla realizzazione alla produzione, e ci aiuta con l'assistenza clienti».

Double U Frenk deve il suo successo mondiale a Internet, mezzo che ha permesso ai due ragazzi modenesi di farsi conoscere ovunque. Migliaia di contatti sul sito internet e più di 350.000 followers tra Instagram e Facebook, con rivenditori, rappresentanti e negozi che contattano Francesco e Mattia per poter vendere i loro prodotti. Ma il negozio inaugurato pochi giorni fa è molto di più di un semplice punto vendita. «Siamo entusiasti perché siamo riusciti a trovare lo spazio che volevamo. Davanti c'è il punto vendita, ma dietro c'è il laboratorio dove assembliamo i nostri prodotti, c'è tutto il nostro mondo. È uno spazio molto grande dove vogliamo organizzare feste ed eventi, uno è già in rampa di lancio con un tatuatore che verrà a tatuare tutto il giorno all'interno del negozio. Ma abbiamo tante idee in testa. Nel giorno dell'inaugurazione c'era una marea di gente, tantissime persone che non avevamo mai visto sono venute perché conoscevano il marchio. È stata una grande emozione. Vogliamo ringraziare l'ottica Casoni che personalizzava ai clienti la linea di occhiali che abbiamo prodotto insieme, poi Bensone, che stampava magliette sul momento. È stata una magnifica festa. Il prossimo obiettivo è quello di aprire altri negozi Double U Frenk in giro per l'Italia e, perché no, in tutto il mondo».

Fuori dai confini italiani i mercati più floridi sono quelli di Londra e New York, specialmente grazie a Asos, uno degli shop online di moda più famosi al mondo che ha contattato Francesco e Mattia e ora commercia i loro accessori. «Il nostro target si è alzato molto nel corso degli anni, abbiamo una clientela omogenea che arriva fino a persone di cinquanta anni. L'accessorio ha preso piede ovunque. Sicuramente gli oggetti che vendiamo di più sono gli anelli, ci sono collezioni che continuiamo a produrre da anni e sono sempre richiestissime. Adesso oltre alla Zama utilizziamo l'acciaio, che ha un design più elegante e moderno. A breve sperimenteremo anche l'argento. Il prossimo sogno che vogliamo realizzare è quello di creare una linea di abbigliamento completa, ideata e prodotta da noi. L'importante è non mollare mai, la nostra storia insegna che bisogna continuare ad inseguire i propri sogni perché questi, prima o poi, si realizzano».
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro