Quotidiani locali

Vai alla pagina su Emotion
Noi e la neve

Noi e la neve

Vorrei evitarci il racconto della neve, ma proprio, da montanara, non posso esimermi. Fuori dalla finestra c’è un fantastico paesaggio e la straordinarietà di queste nevicate è tutta nella gestione...

Vorrei evitarci il racconto della neve, ma proprio, da montanara, non posso esimermi. Fuori dalla finestra c’è un fantastico paesaggio e la straordinarietà di queste nevicate è tutta nella gestione della stessa neve. Possiamo scegliere se spalare o no, se guidare o no, se aspettare il disgelo o scioglierla con il phon. Possiamo molto spesso anche scegliere se abitare in montagna e subirci la neve, quando viene, oppure vivere in città e vederla solo su Facebook. È spettacolare e non avere niente da fare può renderla ancora più bella.

Ovviamente si sono sollevate critiche più o meno fondate nei confronti di chi doveva pulire, di chi doveva fare e non si capisce se ha fatto o meno. Non entro nel merito, perché con la prima nevicata (facendo un complimento) avevo aizzato una grande polemica, e per non incappare ancora una volta in errate comprensioni del testo preferisco non esprimermi. Ho smesso dopo i primi dieci centimetri di neve di seguire le varie discussioni su come, cosa, quando e dove. La gestione di tutta questa neve non è sicuramente cosa semplice e la verità è che ognuno ha le proprie responsabilità, anche e molto spesso di quello che scrive. C’è poi chi armato di un incontenibile senso dell’umorismo scrive che in inverno é facile che nevichi. Certo, verissimo, verissimo anche che la situazione sia disagevole per chi non lavora a quattro passi da casa, e ci sta anche che chi ha puntato la sveglia mezz’ora prima per tre mattina di fila e ha spalato mattina dopo mattina la neve per poter andare a lavorare, alla quarta sveglia anticipata esclami qualcosa di poco elegante.

Temperature artiche e cornicioni ghiacciati non avranno comunque tregua, giovedì saremo punto e

capo. Nuova neve, nuove polemiche. Non è che tutta questa confusione ci farà dimenticare che domenica si vota e si decide finalmente chi ci governerà? Concentriamoci su quello che davvero è importante perché citando un cantautore abbastanza famoso “la neve se ne frega”.

MakeUp Artist.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro