Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Asparagi: energia ascendente

La coltivazione dell’asparago è padroneggiata dall’uomo fin dai tempi antichissimi. Ortaggio primaverile, in commercio troviamo soprattutto quelli coltivati, verdi o bianchi, mentre gli asparagi...

La coltivazione dell’asparago è padroneggiata dall’uomo fin dai tempi antichissimi. Ortaggio primaverile, in commercio troviamo soprattutto quelli coltivati, verdi o bianchi, mentre gli asparagi selvatici, dal gusto più intenso e amarognolo, sono piuttosto difficili da rintracciare.

Da un punto di vista nutrizionale, 100 g di asparagi contengono 90 g di acqua, 3-4 g di proteine, ancor più scarsi i carboidrati e praticamente assenti i grassi!

PROPRIETÀ

• Ottimo apporto di fibra, utile per regola ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

La coltivazione dell’asparago è padroneggiata dall’uomo fin dai tempi antichissimi. Ortaggio primaverile, in commercio troviamo soprattutto quelli coltivati, verdi o bianchi, mentre gli asparagi selvatici, dal gusto più intenso e amarognolo, sono piuttosto difficili da rintracciare.

Da un punto di vista nutrizionale, 100 g di asparagi contengono 90 g di acqua, 3-4 g di proteine, ancor più scarsi i carboidrati e praticamente assenti i grassi!

PROPRIETÀ

• Ottimo apporto di fibra, utile per regolarizzare la funzionalità intestinale

• Hanno un effetto diuretico molto spiccato

• Rimineralizzante perché ricchi di calcio, ferro e potassio

• Sono molto ricchi di vitamina C e vitamina A, quindi hanno un effetto dolcemente corroborante

IN CUCINA

Gli asparagi sono perfetti in tantissime preparazioni, per risotti, sughi, creme da spalmare sul pane, flan, involtini, ma anche semplicemente cotti al vapore, come contorno da abbinare a uova, carne, pesce e qualsiasi pietanza a voi gradita

PER CHI

1)Per chi ama scegliere i prodotti di stagione e depurare in primavera

2)Per chi cerca la leggerezza, perché ricchissimi di acqua e poveri di calorie

3)Per gli atleti sempre a caccia di sali minerali

4)Per chi vuole eliminare la ritenzione di liquidi e depurare in primavera

Il consumo di asparagi per il loro contenuto di purine, è da limitare in caso di

1)ridotta funzionalità renale

2)in caso di iperuricemia e gotta

dott.ssa Sabrina Severi

biologa, specialista in Scienza dell’Alimentazione

www.run530.com

instagram: sabrina_severi