Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il viaggio perfetto? A Modena c’è la consulente che lo fa su misura

Francesca combina domanda e migliori offerte  Il record: una luna di miele creata in sette giorni Questa è una formula che nasce in Italia nel 1998, grazie a Gianpaolo Romano, fondatore di Cartorange, che ebbe l'idea di avviare un nuovo modo di acquistare viaggi ed un nuovo modo di interpretare la professione di agente di viaggio:

MODENA Il viaggio su misura, dove non esistono partenze fisse o altre limitazioni, dove tutto è possibile e personalizzabile. Questa è una formula che nasce in Italia nel 1998, grazie a Gianpaolo Romano, fondatore di Cartorange, che ebbe l'idea di avviare un nuovo modo di acquistare viaggi ed un nuovo modo di interpretare la professione di agente di viaggio: i clienti non avrebbero dovuto più recarsi in agenzia per dialogare con il proprio agente e avrebbero ricevuto un servizio personalizza ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MODENA Il viaggio su misura, dove non esistono partenze fisse o altre limitazioni, dove tutto è possibile e personalizzabile. Questa è una formula che nasce in Italia nel 1998, grazie a Gianpaolo Romano, fondatore di Cartorange, che ebbe l'idea di avviare un nuovo modo di acquistare viaggi ed un nuovo modo di interpretare la professione di agente di viaggio: i clienti non avrebbero dovuto più recarsi in agenzia per dialogare con il proprio agente e avrebbero ricevuto un servizio personalizzato e curato nei minimi dettagli, un vero e proprio viaggio su misura, tutto ciò senza alcun costo aggiuntivo. L’agenzia e tour operator Cartorange ha oggi due sedi operative a Milano e a Firenze e 14 Travel Office nelle maggiori città italiane tra cui a Modena in via Cattaneo 116, di recentissima apertura.

Conosciamo questa interessante figura professionale attraverso l’esperienza di Francesca Ferrulli, 41 anni, di Modena, che dall’inizio del 2017 è Consulente per Viaggiare, figura ideata e creata in Italia da Cartorange, che all’estero è molto in voga, soprattutto negli Stati Uniti dove la figura del consulente ha sostituito quasi in toto quella dell’agente di viaggio “tradizionale”.



«La mia formazione professionale - racconta Francesca - non viene strettamente dall’ambito del turismo perché prima di intraprendere questa attività mi sono occupata per più di 10 anni di comunicazione nel settore dello spettacolo dal vivo, pur coltivando da sempre la passione per i viaggi e l’organizzazione degli stessi. Proprio all’inizio del 2017, complice un periodo di pausa dall’attività che avevo svolto negli ultimi anni, ho cercato di trasformare la mia passione in un'opportunità per una nuova sfida professionale e ho individuato Cartorange tra le varie ipotesi perché, nel settore, è l’azienda di riferimento con oltre 400 consulenti in tutta Italia e con un programma di formazione molto accurato».

Personalizzare tutti gli aspetti del viaggio, le esperienze, le strutture ricettive, i percorsi e qualsiasi aspetto venga incontro alle richieste è quindi possibile. «E per quanto riguarda le esperienze siamo in grado di offrire vere e proprie rarità, introvabili anche su internet - spiega Francesca - Una volta, mi è capitato di organizzare un viaggio di nozze con una sola settimana di anticipo rispetto alla partenza! - sorride Francesca - Quando sono stata contattata dagli sposi ho pensato che avessero sbagliato ad indicare la data richiesta per il viaggio, anche perché la destinazione che inizialmente mi hanno richiesto era la Namibia, che ha tempi di prenotazione molto più lunghi rispetto ad altre destinazioni. Mi è dispiaciuto non riuscire ad organizzare la loro luna di miele in questa destinazione, paese tra le 10 mete emergenti del 2018, che personalmente amo e che ho avuto la fortuna di visitare già tre volte. In quell’occasione abbiamo “rimediato” con un bellissimo combinato West Coast Usa e Hawaii, non senza però tremare per gli imprevisti che, fino all’ultimo, ogni viaggio comporta con pochissimo tempo a disposizione per risolverli! I viaggiatori del 2018, ma penso sia così da sempre, cercano il viaggio “perfetto”, ovvero la meta dei loro sogni, ad un prezzo che rientri nel budget prefissato, con servizi accessori che variano in base alle diverse esigenze - conclude Francesca - Interpretare questa perfezione richiesta, dopo aver ascoltato attentamente le esigenze (anche quelle apparentemente più banali), credo sia la chiave del successo dell'attività di consulente di viaggio. Le esigenze nel tempo non sono cambiate, abbiamo fortunatamente più strumenti per interpretarle, soddisfarle e, perché no, per crearne di nuove!». Per informazioni: www.cartorange.com