Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

De Amicis sul podio

È stata una giornata eccitante e divertente: centinaia di bambini di Bologna, Ferrara e Modena hanno partecipato all’evento conclusivo del progetto “Eureka! Funziona!”, promosso da Federmeccanica e...

È stata una giornata eccitante e divertente: centinaia di bambini di Bologna, Ferrara e Modena hanno partecipato all’evento conclusivo del progetto “Eureka! Funziona!”, promosso da Federmeccanica e Confindustria Emilia, la gara di costruzioni tecnologiche destinata ai bambini del quinto anno delle elementari.

Durante l’anno scolastico sono state coinvolte 35 classi e quasi 900 bambini sulle tre province, che per alcuni mesi hanno lavorato per realizzare un gioco originale.

A Modena, ospite del ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

È stata una giornata eccitante e divertente: centinaia di bambini di Bologna, Ferrara e Modena hanno partecipato all’evento conclusivo del progetto “Eureka! Funziona!”, promosso da Federmeccanica e Confindustria Emilia, la gara di costruzioni tecnologiche destinata ai bambini del quinto anno delle elementari.

Durante l’anno scolastico sono state coinvolte 35 classi e quasi 900 bambini sulle tre province, che per alcuni mesi hanno lavorato per realizzare un gioco originale.

A Modena, ospite della Fondazione Marco Biagi, ha vinto la 5A della scuola De Amicis di Modena, con il gioco “Super bins”. Le altre scuole presenti: Scuola C. Collodi di IC Sassuolo 2 nord, Scuola Vittorino da Feltre di IC Sassuolo 2 nord, Scuola Luigi Capuana di Sassuolo IV ovest, Scuola Caduti per la Libertà di Sassuolo IV ovest, Scuola Da Vinci di IC Carpi 2, Scuola G. Rodari di IC Carpi 2, Scuola S. Pertini di IC Carpi 2, Scuola San Giovanni Bosco di IC 8 Modena, Scuola Figlie di Gesù di Modena.

L’obiettivo del progetto è utilizzare “l’invenzione” come strumento per imparare: i bambini vengono coinvolti a ideare e costruire un vero e proprio giocattolo, a partire da un kit contenente vari materiali e traendo ispirazione dalla vita quotidiana.

Ogni anno, gli alunni partecipanti sono divisi in gruppi, in modo da incentivare il lavoro in team e la suddivisione di compiti e ruoli.

L'invenzione va compiuta in 6/8 settimane e deve essere accompagnata da un “diario di bordo” che documenta lo stato del progetto.