Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

A Finale: cheese... sorridete tutti! E riciclando, fotografate

Alla biblioteca Pederiali lettura a due voci e ritratti scattati dai bimbi E durante l’anno sono nati i “bestiolini” con materiale di recupero

Con la più riciclosa e stilosa delle macchine fotografiche Rosalba Pinti ha immortalato i 30 bambini che hanno partecipato sabato 9 giugno al suo laboratorio.

Esperta in riciclaggio e appassionata dei libri dell'autore e disegnatore Gek Tessaro, ha intattenuto piccoli tra i 3 e i 6 anni alla biblioteca Pederiali di Finale leggendo il libro “Foto di gruppo”.

Una lettura a due voci con l'aiuto di Elisa Tavernari per immergersi meglio nell'atmosfera della savana.

Una scimmia ha trovato la macchina ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Con la più riciclosa e stilosa delle macchine fotografiche Rosalba Pinti ha immortalato i 30 bambini che hanno partecipato sabato 9 giugno al suo laboratorio.

Esperta in riciclaggio e appassionata dei libri dell'autore e disegnatore Gek Tessaro, ha intattenuto piccoli tra i 3 e i 6 anni alla biblioteca Pederiali di Finale leggendo il libro “Foto di gruppo”.

Una lettura a due voci con l'aiuto di Elisa Tavernari per immergersi meglio nell'atmosfera della savana.

Una scimmia ha trovato la macchina fotografica di un esploratore sbadato e in un crescendo di inquadrature in cui si aggiungono amici animali è costretta ad indietreggiare sempre di più. Finale a sorpresa che ha suscitato i sorrisi dei genitori presenti e catturato l'attenzione dei bambini anche grazie alla cura delle immagini accattivanti e dai colori vivaci che si snodano lungo la narrazione.

Alla lettura ha fatto seguito un gioco di accoppiamenti al buio per cui i bambini si sono ritrovati insieme ad un compagno a scattare la foto: dapprima con la macchina fotografica di Rosalba, poi a tavolino con l'aiuto delle maestre della scuola dell'infanzia paritaria Sacro Cuore. Dotati di foglio, matite colorate e materiale naturale di vario genere, dai rametti ai sassolini per arrivare alle ghiande, i bimbi dovevano ritrarsi tra loro. Istantanee buffe o ricercate per dare libero sfogo alla loro infinita fantasia. Ecco il risultato della loro foto di gruppo: un pannello esposto in biblioteca a testimonianza della divertente mattinata laboratoriale.

Premio Andersen 2010 come “migliore autore completo” Gek Tessaro e le sue storie hanno fatto da filo conduttore di esperienze che Rosalba Pinti ha svolto durante l'anno scolastico presso la scuola Sacro Cuore di Finale affrontando percorsi diversi dalla sezione primavera del nido a quelle del triennio dell'infanzia con sempre suggestive iniziative di sviluppo creativo. Perché tramite la fantasia i piccoli hanno affrontato le gioie e anche le paure, trasformando i sentimenti in qualcosa di concreto e tangibile dove la libertà di espressione diventa una colonia di “bestiolini” tutti da inventare e costruire.

Usando soltanto materiale da recupero di ogni genere gli alunni hanno realizzato lavoretti e piccole opere esposte in una colorata mostra alla “Pederiali”. In un curioso percorso le maestre racontano e mostrano il risultato di questi laboratori a testimonianza di quello che i bambini hanno saputo ascoltare e fare. Del resto “... basta misurarsi con loro mettendosi in ginocchio per trovarsi alla pari per capire che a 60 centimetri da terra si muovono pianeti sconosciuti e inimmaginabili..”. E' uno degli insegnamenti di Gek Tessaro e anche trascorrere solo un sabato mattina in biblioteca basta per scoprirlo!

Francesco Dondi