Quotidiani locali

Fiorano, Florim regala lo screening alle “sue” 400 donne

Collaborazione tra azienda e ospedale di Sassuolo: controlli cardiologici e ginecologici gratuiti a tutte le dipendenti


FIORANO. ’azienda leader nella produzione di superfici ceramiche Florim (la quale conta più di 1400 dipendenti e vanta un fatturato annuo di 425 milioni di euro) guidata da Claudio Lucchese, presenta un progetto di welfare rivolto a tutte le sue dipendenti: uno screening di popolazione gratuito in ambito cardiologico e ginecologico.

Nel linguaggio medico la parola “screening” viene impiegata per indicare un esame condotto a tappeto con lo scopo di escludere la malattia, individuandola prima che si manifesti con sintomi.

Proprio in occasione dell’incontro, dal titolo “Salute e benessere della donna”, in collaborazione con l’ospedale di Sassuolo, la Florim sottolinea l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce in riferimento alle malattie del cuore e alle patologie a carico del collo dell’utero.

L’Istituto Superiore di Sanità afferma infatti che in Italia sono le malattie cardiovascolari la prima causa di morte nella donna: circa 127mila annualmente. La seconda, aggiunge, è a causa dei tumori: si contano quasi ottomila nuovi casi all’anno di tumori all’utero.

VISITE A PARTIRE DA OTTOBRE
L’inizio delle visite specialistiche è in programma a partire dal mese di ottobre su base volontaria: le oltre quattrocento donne della Florim Ceramiche potranno decidere se aderire al progetto.

Uno dei principali obiettivi della medicina è quello di diagnosticare una malattia il più precocemente possibile. Purtroppo le donne che in generale richiedono un Pap test, una mammografia o un check up cardiologico completo sono quelle più attente al rischio. Motivo per il quale si è dimostrato come uno screening di popolazione sia un intervento più efficace e attivo: è l’azienda sanitaria che invita direttamente le persone offrendo un percorso che prevede un primo test ed, eventualmente, accertamenti successivi. È, quindi, una sfida assai importante quella presentata e proposta dalla Florim.

COLLABORAZIONI

Ad accogliere

tutte coloro che decideranno di sottoporsi alla visita saranno il dirigente medico di Cardiologia e il dirigente medico di Ostetricia e Ginecologia: la dottoressa Marcella Camellini e la dottoressa Ivana Algeri.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
 

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro