Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ok dalla Provincia La scuola di Rocca sarà ricostruita

Il sindaco Lagazzi esulta: «Orgoglioso, è la strada giusta» Ma ci sarà da aspettare per la palestra e l’asilo di Samone

GUIGLIA

La scuola primaria di Roccamalatina potrà essere ricostruita. A un anno ormai dalla chiusura per inagibilità, arriva l’elemento chiave per permettere di demolire e ricostruire lì, senza accentrare a Guiglia. La Provincia, con atto del 6 luglio, nell’approvare la programmazione triennale di edilizia scolastica ha inserito per l’annualità 2018 Rocca al terzo posto nella graduatoria degli interventi ammessi. Il progetto, candidato a maggio dal commissario, potrà avere il contributo di ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

GUIGLIA

La scuola primaria di Roccamalatina potrà essere ricostruita. A un anno ormai dalla chiusura per inagibilità, arriva l’elemento chiave per permettere di demolire e ricostruire lì, senza accentrare a Guiglia. La Provincia, con atto del 6 luglio, nell’approvare la programmazione triennale di edilizia scolastica ha inserito per l’annualità 2018 Rocca al terzo posto nella graduatoria degli interventi ammessi. Il progetto, candidato a maggio dal commissario, potrà avere il contributo di un milione circa, mentre il Comune da parte sua dovrà metterci 260mila euro quale quota locale. La notizia ha subito acceso il dibattito politico.



Il sindaco Iacopo Lagazzi ha salutato ieri il contributo con soddisfazione: «Sono oltremodo orgoglioso - ha detto - di riuscire a dar corso a questo importantissimo impegno che avevo a cuore purché, lo ricorderete, fosse certo un contributo e non un indebitamento esponenziale per il Comune. L’ente, con un mutuo di 260mila euro, ha garanzie per riuscire a non dimenticare le altre priorità e le urgenze negli interventi di viabilità, frane e strade. Ci siamo, siamo sulla strada giusta». Lagazzi al contempo non ha però nascosto un po' di delusione per il fatto che gli interventi sulla palestra di Guiglia e l’asilo di Samone siano scivolati in fondo alle graduatorie per gli anni 2019 e 2020: «I piani saranno aggiornati annualmente, resterà alta la nostra attenzione» ha garantito.



Ma l’opposizione, guidata da Marcello Graziosi e dall’ex sindaco Monica Amici, incalza: «Su Roccamalatina adesso confidiamo che il nuovo sindaco decida, in fretta, di affidare subito un incarico di progettazione esecutiva, cosa che doveva già essere stata fatta - sottolinea il gruppo - per essere pronti ad affidare i lavori entro fine 2019. Un anno e cinque mesi sembrano tanti, ma in realtà con le procedure previste dal codice dei contratti e appalti pubblici, bisogna attivarsi subito. I 260mila euro di co-finanziamento da parte del Comune sono una bella cifra, ma per noi ne vale davvero la pena. Questo è sempre stato il nostro obiettivo, la tenuta in vita della scuola elementare a Rocca. Perciò ringraziamo il commissario per aver portato avanti quanto scritto nella nostra delibera di giunta del 31 luglio 2017». Anche sul fronte palestra e Samone, l’opposizione tiene il fiato sul collo: «Dato che per questi edifici sono state presentate domande corredate solo di uno studio preliminare, sono scivolati in fondo alle graduatorie 2019 e 2020. Rischiano quindi di non arrivare a finanziamento – nota il gruppo - ma hanno necessità impellente di lavori per adeguarli alle norme per la sicurezza dei bambini, in caso di terremoti. Anche in questi ambiti dunque bisogna muoversi e far progettare le opere necessarie per scalare le graduatorie». —