Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Calciatori del Carpi molestano al bar a Fanano: devono arrivare i Cc

Che sia stato qualche bicchiere di troppo o meno, si sono fatti davvero notare nel tardo pomeriggio di lunedì tre giocatori del Carpi F.C. in ritiro in Appennino

FANANO. Che sia stato qualche bicchiere di troppo o meno, si sono fatti davvero notare nel tardo pomeriggio di lunedì tre giocatori del Carpi F.C. in ritiro a Fanano, per un comportamento decisamente sconveniente nel centro del paese.

Tanto da costringere i carabinieri a intervenire per farli smettere e convincerli che era meglio tornare in albergo. Ci sono aspetti dell'episodio ancora da chiarire, ma da una prima ricostruzione pare che i tre, parte della squadra in ritiro in paese dal 15 al ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

FANANO. Che sia stato qualche bicchiere di troppo o meno, si sono fatti davvero notare nel tardo pomeriggio di lunedì tre giocatori del Carpi F.C. in ritiro a Fanano, per un comportamento decisamente sconveniente nel centro del paese.

Tanto da costringere i carabinieri a intervenire per farli smettere e convincerli che era meglio tornare in albergo. Ci sono aspetti dell'episodio ancora da chiarire, ma da una prima ricostruzione pare che i tre, parte della squadra in ritiro in paese dal 15 al 27 luglio, lunedì avessero il pomeriggio libero.

Hanno deciso di fare un giretto in paese e verso le 19 sono andati a bere qualcosa all'Enosteria Pedrocchi (La Cantina di Plum), lungo l'omonima via a pochi metri dalla centralissima piazza Corsini, dove in questo periodo il viavai di turisti, famiglie e bambini è continuo. Dopo un po' i tre avrebbero acquisito una notevole esuberanza, che li ha portati innanzitutto ad usare un tono di voce decisamente alto, poi a disturbare i gestori del locale, tra cui una ragazza, prendendo l'iniziativa di alzare a dismisura il volume della radio (che fa da colonna sonora all'attività) e mettendosi davvero troppo in mostra: pare che uno di loro si sia addirittura tolto la maglietta.

Uno show che ha infastidito anche una persona che abita vicino al locale, che si è affacciata dalla finestra apostrofandoli con un bel "ma piantatela un po' di fare del casino!”. Ma anche i gestori davvero non ne potevano più: fortuna ha voluto che lì vicino sia passato un carabiniere della stazione locale, che è intervenuto subito per riportare ordine (non ci sono comunque stati contatti o risse) convincendo con garbo i ragazzi a chiuderla lì e tornarsene in ritiro.

In merito all'accaduto ieri la dirigenza ha emesso una chiara nota di condanna: «Il Carpi FC, società che ha sempre fatto della condotta morale dentro e fuori dal campo un valore imprescindibile – si legge nel comunicato - condanna l'accaduto e si dissocia nettamente dal comportamento tenuto nell'occasione dai propri tesserati, a carico dei quali sono già stati presi provvedimenti». —