Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Picchia madre e sorella per il rumore in casa e abitudini occidentali

MEDOLLA . La madre fa rumore durante le faccende domestiche e la sorella si trucca all’occidentale. Queste le “colpe” di madre e sorella secondo un 28enne, italiano di seconda generazione, nato a...

MEDOLLA . La madre fa rumore durante le faccende domestiche e la sorella si trucca all’occidentale. Queste le “colpe” di madre e sorella secondo un 28enne, italiano di seconda generazione, nato a Reggio Calabria da genitori marocchini e successivamente trasferitosi a Medolla con madre, due sorelle e un fratello.

I maltrattamenti compiuti dal 28enne, che ha precedenti per stupefacenti, vanno avanti da due anni.

Quando la madre fa le stoviglie, lui si alza e spacca la credenza.

Quando sistema l ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MEDOLLA . La madre fa rumore durante le faccende domestiche e la sorella si trucca all’occidentale. Queste le “colpe” di madre e sorella secondo un 28enne, italiano di seconda generazione, nato a Reggio Calabria da genitori marocchini e successivamente trasferitosi a Medolla con madre, due sorelle e un fratello.

I maltrattamenti compiuti dal 28enne, che ha precedenti per stupefacenti, vanno avanti da due anni.

Quando la madre fa le stoviglie, lui si alza e spacca la credenza.

Quando sistema la casa lui prende il bastone e rompe tv, antenna satellitare, armadio, tavolo. Inoltre, il 28enne è solito accanirsi contro la sorella 30enne, la quale lavora come agente di commercio ed era in casa per assistere la madre dopo un’operazione. Una professione, quella della sorella, giudicata troppo moderna. Come troppo occidentale sono il make up e l’abbigliamento. Così in più occasioni l’uomo dà in escandescenze e prende i vestiti dalla camera della sorella buttandoli dalla finestra. Sentendo le urla e la grande confusione provocata dal 28enne, sono stati allertati i carabinieri che sono intervenuti presso l’abitazione.

Nel momento in cui sono arrivati i militari l’uomo stava minacciando di bruciare casa, madre e sorella, accusate la prima di fare le faccende, la seconda di indossare gonna e di avere lo smalto sulle unghie.

Il 28enne è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Carpi per maltrattamenti in famiglia. —

S.A.. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.