Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Tragedia di Bologna, la ex Fratelli Baraldi di S.Prospero interviene per i lavori urgenti

L’azienda, ora Global, ha impiegato i suoi macchinari speciali per liberare l’autostrada crollata dopo l’esplosione

Bologna, la ditta Baraldi di San Prospero demolisce il ponte distrutto dall'esplosione

SAN PROSPERO   «Sarà stata mezzanotte. I vertici di società autostrade mi hanno rintracciato al telefono, chiedendo se potevamo essere operativi praticamente all’istante.

Tragedia di Bologna, i mezzi della Baraldi di San Prospero al lavoro per le demolizioni

Un’ora dopo avevamo effettuato il sopralluogo, alle tre di notte eravamo per strada con i nostri mezzi meccanici, per raggiungere il cantiere. ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Bologna, la ditta Baraldi di San Prospero demolisce il ponte distrutto dall'esplosione

SAN PROSPERO   «Sarà stata mezzanotte. I vertici di società autostrade mi hanno rintracciato al telefono, chiedendo se potevamo essere operativi praticamente all’istante.

Tragedia di Bologna, i mezzi della Baraldi di San Prospero al lavoro per le demolizioni

Un’ora dopo avevamo effettuato il sopralluogo, alle tre di notte eravamo per strada con i nostri mezzi meccanici, per raggiungere il cantiere. Ci siamo messi al lavoro che era ancora notte, e in quindici ore le demolizioni richieste erano effettuate, e l’area della tragedia liberata. Poi ci siamo dedicati alla rimozione delle decine di auto distrutte...».

Bologna, un tir esplode in autostrada: il videoracconto

Claudio Baraldi, direttore tecnico della Global di Staggia, la ditta che è subentrata alla Fratelli Baraldi, assorbendone mezzi ed operai, racconta così il ruolo della Bassa modenese nella massiccia operazione di emergenza andata in scena sul luogo dell’esplosione della cisterna che ha sconvolto l’Italia. In un punto strategico della viabilità nazionale.

Perché c’è l’esperienza dei mezzi della storica Fratelli Baraldi nella rapidità e nell’efficacia di un intervento che ha consentito di riaprire la viabilità, e di preparare il cantiere ai lavori di riparazione del ponte crollato, sui quali Claudio suggerisce la massima attenzione: «Ho lavorato anch’io sui mezzi meccanici ieri, ma servirà una attenta verifica delle strutture non crollate, prima di avviare la ricostruzione».

Bologna, la conversazione tra il poliziotto Muci e la questura prima dell'esplosione

Ieri, nella storica sede di Staggia (il cui fallimento è ancora al vaglio della Cassazione), oggi sede della Global, erano al lavoro tutti, incluso l’amministratore delegato della stessa Global, il dottor Agostino Dareggi, sanfeliciano, una vita da affermato

Tornando al cantiere di Bologna, l’avvocato Maria Rosaria Cicatiello e l’ex presidente della Baraldi Carlo Albano raccontano delle decine di telefonate arrivare da tutta Italia, quando amici imprenditori e conoscenti hanno visto le immagini dei mezzi speciali targati Baraldi al lavoro: «Chiamate anche dalla Puglia, per complimentarsi - spiegano in coro con Baraldi e Dareggi - Ovvio che inorgoglisce, e dimostra quanta stima e fiducia abbia conquistato l’azienda in questi anni. I posti di lavoro sono in salvo, ora la competenza, la stima, sono forza e speranza del nostro futuro». —

ALBERTO SETTI