Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Escursionista di Frassinoro ferito sul monte Cusna

Amaro epilogo ieri per l’escursione della 57enne R.P. di Frassinoro sull’Appennino reggiano. Mentre camminava con il marito alle pendici del Cusna, verso le 14 è scivolata in località Passone, alla...

Amaro epilogo ieri per l’escursione della 57enne R.P. di Frassinoro sull’Appennino reggiano.

Mentre camminava con il marito alle pendici del Cusna, verso le 14 è scivolata in località Passone, alla confluenza dei sentieri Cai 615 e 607 a quota 1.750 metri, riportando una sospetta frattura a una caviglia.

Il marito ha dato l’allarme al 118, ma l’elicottero non si è potuto alzare per il vento. È quindi intervenuto il Soccorso Alpino, sede Cusna, che dopo averla immobilizzata su una barella, con ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Amaro epilogo ieri per l’escursione della 57enne R.P. di Frassinoro sull’Appennino reggiano.

Mentre camminava con il marito alle pendici del Cusna, verso le 14 è scivolata in località Passone, alla confluenza dei sentieri Cai 615 e 607 a quota 1.750 metri, riportando una sospetta frattura a una caviglia.

Il marito ha dato l’allarme al 118, ma l’elicottero non si è potuto alzare per il vento. È quindi intervenuto il Soccorso Alpino, sede Cusna, che dopo averla immobilizzata su una barella, con un trasporto lungo e faticoso (quasi due ore) l’ha calata fino al primo sentiero carrozzabile, dove è stata affidata ai sanitari di Villa Minozzo. Lei però ha rifiutato il trasporto in ospedale, dicendo che sarebbe andata autonomamente a Baggiovara.