Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Serramazzoni, finisce fuori strada e muore a 16 anni

Alex Ranieri era in sella alla sua motocicletta e stava rientrando nella sua abitazione

SERRAMAZZONI. Lutto a Serramazzoni. Nella notte appena trascorsa, 8 settembre, un giovane di 16 anni, Alex Ranieri, ha perso la vita mentre stava facendo ritorno a casa in sella alla sua motocicletta.

Il 16enne stava percorrendo via San Dalmazio a Marano. Improvvisamente ha perso il controllo della moto e ha sbandato, cadendo e battendo violentemente sull'asfalto.

Sul posto sono arrivati i carabinieri e i sanitari del 118 con ambulanza ed elisoccorso: hanno tentato di rianimarlo a lungo ma per ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SERRAMAZZONI. Lutto a Serramazzoni. Nella notte appena trascorsa, 8 settembre, un giovane di 16 anni, Alex Ranieri, ha perso la vita mentre stava facendo ritorno a casa in sella alla sua motocicletta.

Il 16enne stava percorrendo via San Dalmazio a Marano. Improvvisamente ha perso il controllo della moto e ha sbandato, cadendo e battendo violentemente sull'asfalto.

Sul posto sono arrivati i carabinieri e i sanitari del 118 con ambulanza ed elisoccorso: hanno tentato di rianimarlo a lungo ma per il giovane non c'è stato nulla da fare.

In mattinata sono arrivate le condoglianze del presidente dell'Ac Fiorano Michele Iacaruso, società in cui giocava Alex. Iacaruso lo ricorda come 'ragazzo d'oro', umanamente e sportivamente ed ha deciso la sospensione di tutte le partite del weekend. Le due squadre di eccellenza e di seconda categoria, le cui partite non è stato possibile sospendere, scenderanno domani in campo con il lutto al braccio ed osserveranno un minuto di silenzio. All'ingresso dei due campi di gioco sarà esposto un ritratto di Alex.
La notizia ha gettato nella costernazione la società sportiva, che si stringe alla famiglia con i suoi atleti, i preparatori ed i dirigenti. A loro si unisce anche la nostra comunità.