Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La ricetta di Elisa Campani Fusilli giganti gratinati con pomodorini e mozzarella di bufala

Fusilli giganti gratinati  con pomodorini e mozzarella di bufalaLe dosi per due persone sono: 200 grammi di fusilli giganti integrali, 20/25 pomodorini Datterino, 200 grammi di mozzarella di bufala Campana, 5 cucchiaini di formaggio (un mix di Parmigiano Reggiano e Pecorino Romano) 3 o 4 cucchiaini di pangrattato, sale, olio e origano. Tagliare i pomodorini a metà e condirli con olio, sale e origano e metterli in forno per 15 minuti a 200 gradi. Far bollire l’acqua per la pasta. Cuocere i fusilli in abbondante acqua salata. Una volta cotta la pasta aggiungerla alla teglia di pomodorini. Versare sulla pasta il formaggio e il pangrattato: mescolare il tutto e cospargere di mozzarella di bufala tagliata a dadini. Rimettere in forno a 250 gradi per 5 minuti. Impiattare. A piacere aggiungere altro formaggio o peperoncino. La ricetta e il video

DI RIGORE E' LA BUFALA. «Per aumentare il sapore del piatto la mozzarella di Bufala e la pasta devono essere di qualità. La mozzarella, una volta tolta dal suo involucro, non va scolata, così il suo liquido contribuisce alla morbidezza del piatto. In alternativa alla mozzarella di Bufala, si può utilizzare anche una mozzarella diversa purché prodotta con latte vaccino».
LA DOLCEZZA DEL POMODORO. «I pomodorini che di solito utilizzo per questa ricetta sono i Datterino perché li trovo più dolci e ricchi di sapore rispetto ad altri. Una volta tagliati a metà bisogna condirli con olio, sale e origano, che dà un buon profumo alla pasta. Il condimento prima si prepara e meglio è: in modo che i pomodorini lo assorbano completamente e si insaporiscano».
UNA GRATINATA D'AUTORE. Ciò che servirà per gratinare i fusilli è un mix di Parmigiano Reggiano e Pecorino Romano. Il formaggio può essere aggiunto anche a piatto ultimato. Sempre per la gratinatura va aggiunto pangrattato. Le quantità sono: 5 cucchiaini di formaggio e 3 o 4 di pangrattato. Importante non eccedere per non rendere il piatto troppo asciutto».
La ricetta di Elisa Campani Fusilli giganti gratinati con pomodorini e mozzarella di bufala