Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

In cucina con Antonella Anderlini: Tagliatelle agli asparagi

Gli ingredienti per 4 persone sono: 400 grammi di tagliatelle, 700 grammi di asparagi, mezza cipolla bianca tritata, 70 grammi di burro, mezzo bicchiere di passata di pomodoro e parmigiano reggiano in quantità a piacimento. Se si decide di preparare le tagliatelle fatte in casa, per la sfoglia servono: 4 uova e 400 grammi di farina, altrimenti si possono comprare quelle già pronte. La cipolla tritata va fatta ammorbidire per 5 minuti col burro. Successivamente, al soffritto, si possono aggiungere gli asparagi tagliati a pezzetti, che cuoceranno per 10 minuti e, in ultimo, la passata di pomodoro. Quando bolle l’acqua si buttano le tagliatelle e una volta cotte si fanno mantecare col formaggio gratuggiato e il sugo di asparagi. Foto di Diego Poluzzi La ricetta spiegata passo passo

Gli ingredienti per 4 persone sono: 400 grammi di tagliatelle, 700 grammi di asparagi, mezza cipolla bianca tritata, 70 grammi di burro, mezzo bicchiere di passata di pomodoro e parmigiano reggiano in quantità a piacimento
La cipolla tritata va fatta ammorbidire per 5 minuti col burro.
Successivamente, al soffritto, si possono aggiungere gli asparagi tagliati a pezzetti, che cuoceranno per 10 minuti e, in ultimo, la passata di pomodoro.
QUALITA' PRIMA DI TUTTO Come pulire gli asparagi? «Per capire come pulirli, è sufficiente esercitare una piccola pressione sul gambo, in modo che si stacchi la parte finale. La punta degli asparagi va tenuta intera, mentre la parte centrale va tagliata a pezzetti e quella rimanente va sbollentata così si ammorbidisce».
quantità a piacimento. Se si decide di preparare le tagliatelle fatte in casa, per la sfoglia servono: 4 uova e 400 grammi di farina, altrimenti si possono comprare quelle già pronte.
ANCHE CON I PISELLI «Una valida alternativa al sugo di asparagi, sempre per condire le tagliatelle, sono i piselli. Il procedimento è lo stesso. Inoltre, con gli asparagi si può fare anche il sugo per la carbonara di verdure. Con l’uovo e il pecorino, anziché il guanciale, si sposano altrettanto bene gli asparagi».
Quando bolle l’acqua si buttano le tagliatelle e una volta cotte si fanno mantecare col formaggio gratuggiato e il sugo di asparagi.
In cucina con Antonella Anderlini: Tagliatelle agli asparagi