Menu

Scattata per la Vignaroli l’avventura in azzurro

Sci nordico. La 18enne fondista di Frassinoro ha debuttato sulle nevi svizzere con la nazionale juniores ottenendo quattro piazzamenti incoraggianti

In attesa che i circuiti regionali prendano il via ufficiale sulle nevi dell' Appennino, è iniziata, con le prime gare della stagione, l'avventura di Martina Vignaroli nella nazionale juniores di sci nordico, nella quale ha debuttato nei giorni scorsi sulle nevi svizzere di Goms, in una due giorni valida per la Opa Cup, circuito europeo dedicato alle categorie giovanili e prestigiosa e valida come selezione per i Mondiali di categoria. La diociottenne atleta di Frassinoro, nella 5 Km ha ottenuto un lusinghiero 14° posto classificandosi seconda delle italiane dopo la vincitrice della prova Francesca Baudin . Buono anche il piazzamento nella 10 km di domenica, dove si è classificata ventesima, quarta delle italiane, pur avendo sofferto la temperatura veramente polare della giornata. Più o meno sugli stessi livelli, le prove di Martina nella seconda tappa di Opa Cup, disputatasi fra sabato e domenica scorsa a St, Ullrich, in Austria. Nella 5 km di sabato, infatti, ha chiuso al 21° posto, terza fra le italiane, mentre nella 10 di domenica si è piazzata al 18° posto,

seconda fra le azzurre. Con queste premesse , quando avrà acquistato maggiore esperienza e smaltito l'emozione del debutto in un contesto che mai aveva provato, si può davvero pensare che la stagione agonistica di Martina sarà piena di soddisfazioni.

Giancarlo Cappellini

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro