Quotidiani locali

Terraquilia: è l’ora della grande sfida

Pallamano A1. La formazione carpigiana ospita alle ore 18 il Romagna. Giannetta ancora in dubbio, pronto Beltrami

È l’ora della grande sfida. Alle 18 la Terraquilia Carpi ospita il Romagna nella terza e ultima giornata d’andata della poule playoff. I biancorossi, seconda forza dello schieramento, hanno tre punti in meno della capolista, pur avendo vinto due gare come gli imolesi. Merito del miglior piazzamento in stagione regolare, ottenuto da Santilli e compagni battendo i biancorossi in casa e sfruttando l’inaspettato scivolone interno dei rivali contro l’Estense. I precedenti stagionali sono due a uno a favore della squadra guidata da Davide Serafini, dopo la vittoria nella finale per il terzo posto in Coppa Italia. Il tecnico ha a disposizione l’intero organico, eccezion fatta per Carlo Sperti, che forse potrà riprendere ad allenarsi il prossimo mese. Il via libera giungerà dopo l’ultima visita medica. In dubbio, inoltre, la presenza di Angelo Giannetta, con Marco Beltrami pronto a subentrare. Il confronto diretto è stato anticipato da una “puntualizzazione” del club biancorosso. Secondo quanto spiegato dal club di via Peruzzi, l’incontro non è stato disputato mercoledì 18 alle 19 con diretta televisiva sulla Rai per una serie di ragioni. La prima è la non idoneità del Vallauri alle riprese tv. Era stata indicata la soluzione Rubiera, sede d’emergenza, ma il Pala Bursi non era disponibile perché già impegnato. Alla stesso modo il Pala Keope di Casalgrande non era accessibile. Pur senza «inutili polemiche verso terzi», il club biancorosso s’è detto dispiaciuto di non aver potuto sfruttare «una ghiotta occasione di visibilità per il proprio movimento ma

più in generale per la città tutta». Risultato? L’Estense ha giocato l’anticipo (battendo 24-23 Ambra), mentre oggi Carpi andrà di scena al Vallauri a fari spenti. Fischia il duo di arbitri Bassi - Scisci. Classifica: Romagna 15; Terraquilia Carpi 12; Ambra ed Estense 3.

Gabriele Farina

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik