Quotidiani locali

Il Castelfranco piazza quattro colpi

Serie D. Paolo Chezzi ingaggia Laruccia, i fratelli Vinci e il portiere Cordisco

Parte con il botto, o meglio con quattro botti, il raduno del Castelfranco che alle 16si ritrova agli ordini di mister Marcello Chezzi, come da tradizione, al campo Pedretti per l’inizio della stagione 2015-16. Paolo Chezzi ha infatti voluto consegnare una rosa quasi completa a l suo tecnico e ha chiuso per ben quattro nuovi giocatori. Per puntellare il reparto arretrato arrivano il terzino classe 1997 Laruccia dalla Primavera del Sassuolo e i fratelli Vinci. Giacomo, il più giovane dei due, è un terzino classe 1996 delle giovanili del Modena mentre Alessandro è un difensore centrale molto duttile classe 1993 che, dopo essere cresciuto nel settore giovanile del Carpi, vanta esperienze tra C2 e serie D con le maglie di Gozzano, Lavagnese, Gavoranno e nell’ultima stagione quella della Novese con la quale ha totalizzato trentuno gettoni conditi da una rete. Paolo Chezzi si è assicurato anche il portiere classe 1993 Luca Cordisco che nell’ultima stagione ha vinto la Prima difendendo i pali del Faro. Inoltre sono aggregati alla squadra in prova il centrocampista Vaccari (’95), ex Modena e Fiorenzuola (con la quale la scorsa stagione di serie D ha realizzato due reti) e un giovane esterno offensivo ungherese classe 1997. Parte dunque oggi la stagione dei biancogialli che dopo le prime sudate al campetto Pedretti dal 15 agosto si sposterà al “Ferrarini” per la fase finale della preparazione. Marcello Chezzi

avrà la possibilità di conoscere i nuovi arrivi grazie anche a tre test match che la formazione biancogialla affronterà durante il ritiro. La prima il 30 luglio con la Reggiana (Castelnuovo Monti, ore 17), poi l’8 agosto con il San Felice e il 14 agosto con il Casalgrande.

Matteo Florini

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik