Quotidiani locali

Piovre in marcia verso i playoff per la A2

Basket. Lo storico ritorno al palasport di Cavezzo, gli infortuni di Finetti e Bellodi, l’imbattibilità e un primato meritatissimo

Quattro mesi intensi, con ottimi risultati sul campo, 10 vittorie in altrettante partite: questo il bilancio del Basket Cavezzo nella prima parte della stagione. Peccato solo per i due gravi infortuni occorsi a Camilla Finetti e ad Alice Bellodi, costrette a chiudere anzitempo la loro stagione.

IL RADUNO

La formazione del Presidente Enrico Corsini si presenta con poche ma sostanziali novità rispetto alla stagione precedente, conclusa con la conquista del titolo regionale e l'avanzata nel tabellone nazionale per la promozione in A2 fino alla semifinale. Tre i graditi ritorni in campo: quello delle due "fuoriclasse" Eleonora Costi e Valeria Zanoli, reduci la prima dallo stop per la maternità, la seconda da un'annata bolognese al Progresso del patron Civolani (centrando la promozione in A2); poi il rientro di Ilaria Bernardoni dopo mezza stagione trascorsa nella "sua" Sustinente. Per il team giallonero (in stand-by resta solo Alessia Valenti per motivi di studio) si prospetta dunque un'annata sportiva di rilievo.

Le Piovre sono le favorite d'obbligo del girone emiliano-romagnolo, ma dovranno fare i conti con diverse formazioni rinforzatesi parecchio, anche in virtù della cancellazione della serie A3 che ha comportato la ricollocazione in serie B di diverse giocatrici di alto livello.

PARTE IL CAMPIONATO

Dopo un precampionato confortante (con la vittoria in amichevole sul Bolzano di serie A2 e su Firenze, una delle migliori formazioni della B), le Piovre cominciano il loro percorso venerdì 3 ottobre con la trasferta a Forlì sponda AICS. La gara inaugurale - che nei due anni precedenti era stata sempre persa - stavolta sorride alle Piovre, trascinate da un'ispiratissima Zanoli (16 punti) che segna ed arma il braccio di Finetti (12) e Calzolari (14) per una vittoria in scioltezza (48-71).

La seconda gara di campionato, in programma sabato 10 ottobre, diventa a suo modo storica per il Basket Cavezzo: oltre ad essere il primo derby con la neopromossa New Basket Mirandola, segna anche la riapertura ufficiale del Palasport di via Cavour a tre anni e mezzo di distanza dal terremoto che l'aveva reso inagibile. Sugli spalti è festa grande, con un'eccezionale affluenza di pubblico; in campo è pure una festa per i colori gialloneri grazie alla vittoria per 56-39 (Brevini 12, Bellodi 11, Zanoli 9) in una gara a basso punteggio ma assai combattuta. Unico neo: l'assenza della pivot Camilla Finetti per un infortunio al ginocchio rimediato in allenamento: purtroppo gli esami successivi confermeranno per lei la rottura del legamento crociato anteriore. Analoga sorte toccherà qualche giorno dopo all'ala Alice Bellodi nel primo quarto della trasferta a Borgo Val di Taro della terza giornata. Le Piovre sono in difficoltà (è assente anche Costi) ma alla fine la spuntano per 54-50 (Brevini 14, Bernardoni 12, Calzolari 11, Marchetti 10): è la vittoria di una squadra matura.

Per la 4° giornata, sabato 24 ottobre, Cavezzo ospita il Basket Tricolore Reggio Emilia, una delle principali contendenti alla vittoria del campionato. Il verdetto del campo non lascia però spazio ad equivoci: le Piovre si impongono per 58-40 con 22 punti di un'eccellente Eleonora Costi.

Domenica 9 novembre si gioca in trasferta sul campo della Libertas Bologna: è un monologo giallonero (83-43) con 21 punti di Costi, 18 di Calzolari, 13 di Brevini e 10 di Zanoli.

Sabato 14 novembre nuova trasferta a Forlì, stavolta sponda Libertas Basket Rosa che deve cedere per 65-84 sotto i colpi di un'implacabile Costi (30 punti e 12 rimbalzi) ben spalleggiata da Zanoli (15), Calzolari (10 e Brevini (9).

Sabato 21 novembre per la settima giornata arriva a Cavezzo il Magik Parma secondo in classifica: Cavezzo si impone per 63-51 andando così in fuga con 4 punti di vantaggio sulle più immediate inseguitrici. Ancora una volta Costi guida le marcatrici con 14 punti segnati, poi Calzolari 12, Brevini 11 e Zanoli 9.

Sabato 28 novembre (8° giornata) Cavezzo ospita San Lazzaro: matura una larga vittoria per 76-46 con 20 punti di Brevini, 12 di Calzolari e 9 di Bernardoni e Costi.

Dopo la sosta, si riparte sabato 12 dicembre con la trasferta a Cervia: nella sfida testa-coda Cavezzo si impone per 67-47 con 16 punti di Brevini, 14 di Costi, 10 di Marchetti e 9 di Calzolari.

Infine l'ultima gara del 2015, quella disputata in casa con Fiorenzuola sabato 19 dicembre: decimo successo in altrettante partite, stavolta per 73-56 (Costi 19, Brevini 13, Zanoli 12, Marchetti 11). Alla fine del girone d'andata manca una sola giornata: per Cavezzo sarà la trasferta al PalaBubani di Faenza sabato 9 gennaio.

LA CLASSIFICA

Acetum Cavezzo 20, Basket Tricolore Reggio Emilia, New Basket Mirandola 16, Magik Parma, Fiorenzuola 12, San Lazzaro, Valtarese 10, Libertas Basket Rosa Forlì 8, AICS Forlì, Faenza 6, Libertas Bologna 4, Cervia 0.

LA FORMULA

Le prime tre squadre classificate parteciperanno agli spareggi nazionali per la promozione in serie A2, mentre sono previsti i playout-salvezza per le ultime quattro di regular season per evitare l'unica retrocessione in serie C.

LE PROSPETTIVE DELLE PIOVRE

Il percorso netto sin qui certifica per le Piovre il ruolo di favorite per la vittoria del campionato, anche se nel girone di ritorno Cavezzo dovrà

giocare in trasferta gli scontri diretti con le inseguitrici Reggio Emilia e Mirandola. Al di là del titolo regionale - sempre prestigioso - sarà importante per le ragazze di coach Bregoli farsi trovare pronte a primavera, quando scatteranno i playoff nazionali per la promozione in serie A2.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon