Quotidiani locali

Campionati Italiani di Società Allieve: La Fratellanza nona

Aletica. Ottimo risultato nella Finale Oro a Bergamo Quarto posto per i ragazzi nel gruppo B Adriatico

Tempo di campionati italiani di società anche per la categoria Allievi, che ha visto le due compagini modenesi partecipare a due serie diverse. Le Allieve, grazie alle prove regionali, hanno conquistato il diritto a partecipare alla finale oro dove hanno ottenuto la nona piazza. Gli Allievi sono riusciti a conquistare invece il quarto posto nella finale B del gruppo adriatico.

Allieve. Nono posto per la Fratellanza che ha gareggiato a Bergamo. Grazie alle ottime gare il piazzamento finale della Fratellanza nella finale oro allieve è il nono con 117,50 punti, ad un solo punto e mezzo dall’ottava. Nelle gare spiccano il mezzofondo e la staffetta 4x400. Nei 2000 metri siepi medaglia di bronzo per Chiara Tognin che ha chiuso con il crono di 7’38”76. La seconda medaglia di bronzo è arrivata dalle ragazze che hanno corso la 4x400 metri in 4’03”52, piazzamento ottenuto grazie alle buone tattiche di gare di Valentina Cappi, Chiara Tognin, Anna Cavalieri ed Elena Pradelli. Nei 400 metri piani sempre Elena Pradelli continua a cavalcare l’onda della buona forma fisica, che prosegue da inizio stagione. La giovane atleta allenata da Mario Romano ha chiuso al quarto posto in 58”48. Bene nella velocità Valentina Cappi che nei 100 metri piani ha conquistato il quinto posto, come Anna Cavalieri il giorno seguente nei 200 metri in 25”98. Nella staffetta 4x100 metri quinta la formazione modenese che ha schierato Alessia Aleotti, Valentina Cappi, Bianca Mantovani e Ashley Donkor che hanno corso in 50”52. Nel mezzofondo molto bene Margot Basile nei 1500 metri dove è riuscita ad agguantare la quarta posizione in 4’53”65. La Basile ha corso bene anche gli 800 metri dove ha trovato la settima piazza in 2’22”58. Buona la performance di Laura Borghi nei 5 chilometri di marcia dove è riuscita a raggiungere il quinto posto in 27’44”88. Nona Sara Pacchioni nei 3000 metri piani in 11’29”04. Molto bello lo spirito di squadra dimostrato da Chiara Bazzani che ha deciso di cimentarsi nei 400 metri ostacoli raggiungendo l’ottava piazza in 1’13”48. Passando ai concorsi sesta Bianca Mantovani nel salto in lungo che ha staccato a 5,20 metri, Camilla Grazioli nel salto con l’asta ha valicato i 2.50 metri piazzandosi nona, decima invece nel getto del peso. Martina Celeghini è riuscita a scagliare il martello a 28,16 metri raggiungendo la settima posizione.

Allievi quarti nella finale B Adriatica. A Macerata nella finale B gli allievi hanno ottenuto la quarta posizione di squadra. Medaglia d’oro e doppio punteggio per Alessandro Lombardi negli 800 metri in 2’00”26, che ha corso anche i 400 metri totalizzando il season best di 52”76 piazzandosi settimo. Seconda piazza nei 2000 metri siepi e season best per il pavullese Davide Rossi in 6’21”53. Secondo posto e miglior prestazione stagionale per il marciatore Emanule Cozza in 25’16”64. Nel salto in alto terzo Andrea Venturelli che ha valicato l’asticella posta a 1,81 metri, quarto Samuele Campi nel salto triplo con il season best di 12,48. Quinto nel salto con l’asta Paolo Pavel Solieri con la misura di 3,60, quinto anche Dante Borghi nel salto in lungo con la misura di 5,96. Quarto Nicolò Barbieri nei 1500 metri in 4’22”61. Quinto Gianmarco Verdi nei 3000 metri piani in 9’46”93. Bene le staffette entrambe al quinto posto. La 4x100 ha chiuso in 45”59 con la formazione schierata nella 4x100 con Giulio Fiorentini, Jeremy Caiumi, Federico Schito e Joshua Osei Bannerman. Nella 4x400 metri crono di 3’38”71 di Simone Burani, Nicolo' Barbieri, Andrea Venturelli e Alessandro Lombardi.

Jeremy Caiumi è stato impegnato nelle gare di velocità e ha ottenuto la quinta piazza nei 200 metri e la settima nei 100 metri. Settimo Giulio Fiorentini nei 400 metri ostacoli, ottavo Andrea Venturelli nei 110 metri ostacoli. Settima piazza per Francesco Gatti nel lancio del disco con 30,38 metri. Ottavo Dario Bergianti nel lancio del giavellotto con 30,11. Nel lancio del peso decimo Giulio Salvati.

In settimana buoni risultati dal settore assoluto. Riccardo Tamassia giovedì sera ha preso parte agli 800 metri a Savona dove ha trovato il record personale di 1’48”, cavalcando l’onda della buona forma. Tamassia insieme a Francesca Bertoni ha partecipato anche al Memorial Claudio

Fantinato di Rovigo, dove entrambi hanno conquistato il miglior piazzamento tra gli italiani. La Bertoni è giunta seconda al traguardo alle spalle della keniana. Quinto Tamassia, con la vittoria del finalista olimpico Iguider che ha preceduto lo specialista internazionale ed olimpico Taleb.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon