Quotidiani locali

Vai alla pagina su Carpi calcio
Cabassi, ora è tutto a posto Sabato il Carpi torna a casa

Carpi Calcio

SERIE B

Cabassi, ora è tutto a posto Sabato il Carpi torna a casa

Dopo un sopralluogo durato cinque ore, è arrivato anche il definitivo via libera della Commissione di Vigilanza. Con il Latina l’inaugurazione della nuova curva

CARPI. Finalmente ci siamo: il Carpi torna al Cabassi e l’appuntamento è per la gara contro il Latina in programma questo sabato (ore 15). I biancorossi mancavano nel loro stadio, in un impegno ufficiale, dalla sfida con il Catania del 22 maggio 2015. Quasi un anno e mezzo di attesa per lasciare il Braglia e tornare in città, un periodo di tempo che ha tenuto impegnata la società di via Marx su diversi fronti (in particolar modo Claudio Caliumi e Matteo Scala). L’ok è arrivato nella tarda mattinata di ieri: cinque ore di sopralluogo della Commissione Provinciale di Vigilanza che ha dato il definitivo via libera. Tale organo ha segnalato alcune prescrizioni che dovranno essere assolte entro la prossima partita. Nulla che comunque possa precludere al Carpi di tornare nel proprio stadio. Questo il comunicato ufficiale della società di via Marx che annuncia ai tifosi il ritorno in città: “Il Carpi comunica che in data odierna la Commissione Provinciale di Vigilanza ha dato parere favorevole alla disputa delle gare interne dei biancorossi al Cabassi a partire dalla gara col Latina. Nel pomeriggio (di ieri, ndr), con la preziosa collaborazione dell’ingegner Carlo Longhi della Lega B, la società provvederà ad inoltrare la documentazione agli organi federali preposti”. Anche la Prefettura di Modena, tramite una nota, ha specificato l’iter che ha portato all’ok definitivo. Nel finale del comunicato si specifica che “in questa circostanza, come anche in precedenti occasioni, la Prefettura ha agito nei tempi previsti dalle disposizioni, non appena è entrata in possesso della documentazione necessaria e di quella successivamente richiesta che è stata sottoposta agli organi competenti i quali si sono pronunciati con la massima tempestività”. La parola fine, se così si può dire, al “caso” che era montato con la mancata convocazione della Commissione prima della gara tra i biancorossi e l’Entella. All’appello, come in ogni telenovela

che si rispetti, non poteva mancare un piccolo giallo: a non tornare erano i conti sulla capienza del nuovo settore e così per raggiungere quota 5.510, il club ha deciso di aprire al pubblico anche l’ala della vecchia Curva situata dalla parte della Tribuna Azzurra.

Enrico Ballotti

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon