Quotidiani locali

TANTE LE STELLE MODENESI

Tutti gli atleti premiati del club di via Piazza

Premiazioni: i salti per primi. In ordine di categoria troviamo Davide Tamburelli nei cadetti, negli allievi Andrea Venturelli, Bianca Mantovani, Federico Monelli, Paolo Pavel Solieri, Beatrice...

Premiazioni: i salti per primi. In ordine di categoria troviamo Davide Tamburelli nei cadetti, negli allievi Andrea Venturelli, Bianca Mantovani, Federico Monelli, Paolo Pavel Solieri, Beatrice Gibellini autrice del record sociale di 3,50 metri nel salto con l’asta, negli junior, Luca Gobbato, Kelvin Purboo, nella categoria assoluti, Riccardo Serra che con 7,58 metri ha uguagliato il record sociale e Federica Pincelli.

Mezzofondo: Stefano Baldini premia. Nel settore mezzofondo-marcia le premiazioni sono state effettuate da Stefano Baldini, Matteo De Sensi neo consigliere della Fidal e Franco Arese. I premiati sono stati tra gli allievi Davide Rossi, tra gli junior Alessandro Lombardi, Andrea Uccellari, nelle promesse Omar Stefani, Lorenzo Lamazzi , Simone Colombini, Christine Santi e Alessandro Giacobazzi. Durante la cerimonia è stata sottolineata l’importanza del connubio che si è creato tra Atletica Frignano e Fratellanza, grazie alla collaborazione tra Mauro Bazzani, Renzo Finelli e Luciano Gigliotti. Premiazione nel settore marcia per Cesare Cozza, Laura Borghi, Alice Sgarbi, Emanuele Cozza e Lisa Cani che ha realizzato il record sociale sui 10.000 metri. Premiazione nel settore assoluto per Chiara Casolari, Riccardo Tamassia e Franscesca Bertoni, campionessa italiana assoluta dei 3000 metri siepi, premiata da Franco Bulgarelli, Unione Nazionale Veterani Dello Sport, che l’ha nominata come l’atleta più meritevole dell’anno.

Lanci: premiano gli sponsor. Claudio Soli (BPER) insieme a Massimo Antichi (Lasa Metalli) hanno premiato il settore lanci. Nei cadetti Michele Palomba, negli allievi Elena Risi, Nicola Cipolli che ha realizzato il nuovo primato sociale di categoria, Lucilla Celeghini, con il nuovo record sociale di 58,32 metri, Martina Celeghini, negli junior Anita Bonetti, Sara Corradin, Stefano Iuliano, Marco Lorenzini e Greta Romei, e nelle promesse Martin Pilato che in stagione ha realizzato 57,66 metri nel disco realizzando il nuovo record sociale e conquistato il titolo di campione italiano U23 sia outdoor che indoor.

Velocità e Ostacoli. Nelle allieve premio per Anna Cavalieri ed Elena Pradelli, protagoniste del nuovo primato sociale nella 4x400 metri, Matteo Ansaloni e Freider Fornasari che ha vestito la maglia azzurra nel 2016, Eleonora Iori, Paola Forghieri, negli under23 Anna Berneschi, Simone Pettenati che in stagione ha ottenuto risultati stellari, Raffaella Lukudo, Mattia Cesari, Eleonora Sopini, nei senior Kevin Menzani. Inoltre premiazione speciale per Elamjad Khalifi e Tommaso Lazzarini, al loro ultimo anno con l’attività agonistica.

Master e giovani a concludere la festa.Non è mancata la premiazione del settore master, che ha visto il palco riempirsi di moltissimi atleti che quest’anno

hanno portato La Fratellanza ad alti livelli, con moltissimi titoli italiani conquistati, ed uno speciale ringraziamento andato ad Alessandro Manfredi, capitano della squadra.La premiazione finale ha riguardato tutti i protagonisti delle categorie giovanili, esordienti, ragazzi e cadetti.

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik