Quotidiani locali

Vai alla pagina su Carpi calcio
Il Carpi dedica la curva ai grandi Bertesi e Siligardi

Carpi Calcio

Il Carpi dedica la curva ai grandi Bertesi e Siligardi

Nella mattinata del big match col Verona sarà scoperta una targa in onore di due figure storiche del calcio cittadino. Presente anche il sindaco

CARPI La curva ovest che da quest’anno ospita i tifosi del Carpi ha finalmente un nome. Anzi, un paio. Il settore, infatti, è stato ufficialmente intitolato a due importanti figure del calcio biancorosso: Alberto Bertesi e Guerrino “Ciccio” Siligardi. La notizie è stata comunicata nella giornata di ieri dalla società di via Marx che è arrivata a questa decisione in accordo con l’amministrazione comunale. Dalla partita contro il Verona, la curva Ovest del Cabassi cambierà dunque nome. Una targa commemorativa verrà posta all’ingresso del rinnovato settore (domani ore 11,15) alla presenza del presidente biancorosso Claudio Caliumi, del sindaco Alberto Bellelli e dei famigliari di Bertesi e Siligardi. Per i meno attenti è giusto ricordare che Alberto Bertesi è stato per decenni una delle colonne del calcio giovanile cittadino in qualità di dirigente di Kennedy, Dorando Pietri e Carpi. Attività che lo ha portato a crescere diverse generazioni calcistiche di carpigiani. Ciccio Siligardi, invece, è riconosciuto come autentica bandiera biancorossa: prima giocatore, quindi allenatore e infine dirigente del Carpi, per il quale ha detto “di aver fatto di tutto, tranne il ladro e il ruffiano” Nel frattempo prosegue la prevendita per il big-match contro l’Hellas. Al momento i tagliandi venduti in prevendita ai sostenitori carpigiani hanno toccato quota 1800. A questi vanno sommati gli ultimi ritardatari e pure gli oltre 760 abbonati. Mentre nel giro di poche ore si era già materializzato l’esodo dei tifosi del Verona, che da inizio settimana avevano esaurito i 689 biglietti del settore riservato agli ospiti. Un’affluenza massiccia, questa, che non è passata inosservata soprattutto dalle parti della Questura di Modena. La gara in programma domani al Cabassi ha così imposto eccezionali misure di sicurezza. La zona degli ospiti, infatti, verrà resa “sterile”, cioè

isolata dal contesto, attraverso l’utilizzo di apposite barriere, che non saranno i famigerati (e costosi) “Betafence”. Tornando alle presenze si può facilmente intuire che quella contro il Verona sarà la gara con la maggior affluenza di pubblico di questo inizio campionato.

 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Modena Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik